Manlio Di Stefano e la foto della donna presa a calci alla Leopolda (che non proviene dalla Leopolda)

di Redazione | 08/11/2016

manlio di stefano

«Guardate questo piddino con che classe prende a calci una donna che manifesta davanti alla Leopolda. Eccolo in azione il Partito “Democratico”. Questa gente va spazzata via con un voto il 4 dicembre: #IoDicoNo». Il 7 novembre 2016 il deputato del Movimento 5 Stelle Manlio Di Stefano pubblica un post Facebook. Una foto virale, che ha girato in questi giorni, ma che non proviene mica da Firenze. Ecco qui il post del deputato.

manlio di stefano

GUARDA ANCHE: LA MANIFESTAZIONE DEGLI ANTI RENZI METTE A FERRO E FUOCO FIRENZE: SCONTRI IN PIAZZA SAN MARCO | IL VIDEO

Come ricorda David Puente sul suo blog l’immagine, girata viralmente sui social in queste ore, proviene in realtà da Torino e risale al primo maggio del 2012, quando Renzi era ancora sindaco di Firenze. Dopo i commenti che ricordavano al deputato come la foto fosse sbagliata il deputato M5S ha rimediato così:

Ci tengo a segnalare che la foto, comunque vera, si riferisce a Torino e non a Firenze come ho scritto. Purtroppo me ne sono accorto quando ormai girava da un paio di ore, me ne scuso. A Firenze restano le manganellate ai manifestanti a dare lo stesso senso a questo post. Buongiorno.

Va bene uguale, no?