leopolda 2016 diretta streaming
|

Leopolda 2016 diretta streaming. La chiusura con Matteo Renzi| VIDEO

LEOPOLDA 2016 DIRETTA STREAMING

La Leopolda 2016, o Leopolda 7 torna a un mese esatto dal voto per il Referendum Costituzionale 2016 che per Matteo Renzi resta la sfida decisiva. La scaletta della kermesse, organizzata dal 4 al 6 novembre, cambia all’ultimo momento programma dedicando un ampio spazio al terremoto che ha colpito il Centro Italia. Qui vi spieghiamo come seguire Leopolda 2016 diretta streaming.

LEOPOLDA 2016 DIRETTA STREAMING

(Grazie a Unità.tv)

Non è quindi soltanto un Leopolda da campagna elettorale per il voto referendario ma bensì anche un evento dedicato alla prevenzione sociale,  protezione civile, leggi sociali, volontariato. Domenica, con il discorso di chiusura di Matteo Renzi, il premier lancerà l’ultimo sprint della campagna elettorale del 4 dicembre.

Leopolda 2016: data, programma, scaletta e ospiti della kermesse di Matteo Renzi

 IL PROGRAMMA DELLA LEOPOLDA

Ma qual è il programma della Leopolda 2016? Anche se il tema centrale resterà, soprattutto nelle giornate di sabato e domenica il referendum costituzionale, il programma è cambiato all’ultimo momento per via del sisma che ha colpito il Centro Italia. La parola d’ordine è “ricostruire”. Venerdì si parlerà di terremoti, sicurezza, protezione civile. Ad aprire la settima edizione della Leopolda sarà Matteo Richetti, renziano delle prima ora i cui rapporti con il premier si erano a dir poco “raffreddati” negli ultimi tempi, prima della pax nella cornice della campagna elettorale del referendum. «Io sono sempre nello stesso posto, a tentare di cambiare le cose che non mi sembrano giuste. Quando questo non avviene mi raffreddo, quando avviene do una mano». Sabato, tra gli ospiti, è prevista anche la “madrina” delle riforme, la ministra Maria Elena Boschi, come ha anticipato lo stesso Richetti. Parlerà, ovviamente, «in merito alla riforma costituzionale». Secondo le intenzioni degli organizzatori, sarà però una Leopolda della “normalità“. Senza troppi vip o nomi di richiamo.