«Silvio Berlusconi? Si addormentava durante le trattative…»

di Redazione | 03/11/2016

silvio berlusconi

Silvio Berlusconi? «Quando era premier a volte si addormentava durante le trattative…». A rivelarlo, intervistata da “Un giorno da pecora, è Carla Cantone, sindacalista e segretario generale della Ferpa (i pensionati europei, ndr) che ha parlato del suo rapporto con il leader di Forza Italia, ai tempi in cui si occupava di industria in Cgil.

SILVIO BERLUSCONI? «SI ADDORMENTAVA DURANTE LE TRATTATIVE…»

«Lui arrivava e raccontava una barzelletta. Poi ci parlava del Milan, dei goleador del Milan, delle fidanzate dei goleador del Milan. Poi diventava pensieroso e a volte si addormentava”, ha raccontato Cantone. Con tanto di dettagli:

«Quando prendeva la parola qualcuno, tipo il vicepresidente del Consiglio Gianfranco Fini o l’allora Ministro del Lavoro Maroni, si assentava e chiudeva gli occhi» E chi è che lo svegliava? «Gianni Letta. Secondo me gli dava un colpetto sotto al tavolo per svegliarlo”»

Cantone ricorda anche una volta che fece anche un complimento allo stesso Berlusconi: «Una volta, quando aveva fatto il trapianto di capelli, si presentò con la bandana. E io gli dissi: come sta bene presidente, somiglia a Pat Boone. Lui mi fece un gran sorriso e mi rispose: grazie signora»