Winifred: un gattino troppo piccolo che, abbandonato dalla mamma, ha trovato un nuovo papà

di Redazione | 03/11/2016

gatto micro

Era troppo piccolo e la sua mamma non lo seguiva più. Così il piccolo Winifred, fragile come il suo fratellino, pesava la metà del peso nascita naturale di un gatto e rischiava la vita. La sua storia la racconta il sito Lovemeow. Winifred è vivo grazie a Ellen, veterinaria, che non si è mai arresa: «A causa delle loro dimensioni e fragilità mi è stato chiesto di prendermi cura di loro e per casi così complessi c’è bisogno di un incubatore».

Amatrice, il miracolo del gatto Pietro. Salvato dopo 16 giorni tra le macerie | VIDEO

LA STORIA DI WINIFRED CHE INCONTRA BENNY

Ellen ha usato un tubo che si usa per alimentare i neonati invece di una bottiglietta standard. A due settimane di vita Winifred aveva raggiunto le dimensioni di un vero e proprio gattino appena nato. Il fratello purtroppo non ce l’ha fatta. «Morto due giorni dopo l’affidamento, improvvisamente, nel sonno, una cosa comune per i gattini di queste dimensioni». Non solo, a prendersi cura del piccolo anche un gatto che è diventato come una sorta di papà: Benny. La storia di Winifred, benny e Ellen è diventata virale ed è seguitissima su Instagram.

guarda la gallery: