SOUTHAMPTON-INTER 2-1 | Nagatomo Harakiri, Handanovic migliore in campo

di Alessandro De Simone | 03/11/2016

Southampton-Inter diretta

SOUTHAMPTON-INTER DIRETTA

Non ci sono più parole per questa Inter, nel corso degli anni le abbiamo consumate tutte. La sconfitta di oggi la mette quasi certamente fuori dall’Europa League (poi tutto è possibile, ma è molto difficile), ma soprattutto è il segno che non sono gli allenatori il problema, ma la società che non c’è, da tempo ormai. Fossi in Pioli, o in chiunque altro, ci penserei due volte prima di andare a sedere su una panchina che ormai da troppi anni sta triturando tecnici. Si salva solo Handanovic, professionista straordinario che forse avrebbe dovuto scegliere altri palcoscenici tempo fa.

90’+5 Finisce il match. La qualificazione è ancora complicata per i nerazzurri. E non solo quella. 90′ Ammoniti Ward-Prowse e Miranda per reciproche scorrettezze. Si aspetta solo il fischio dell’arbitro. 89′ Sostituzione: Biabiany per Candreva. 83′ Redmond passeggia per 50 metri indisturbato e arriva al tiro sfiorando il palo della porta di Handanovic. Abbastanza inspiegabile. 82′ Entra Felipe Melo per Gnoukuri 79′ Icardi non approfitta di un errore della difesa inglese, calciando sul portiere. Si poteva fare meglio 77′ Esce Tadic, dentro Davis per i Saints. 74′ Eder per Medel. Ma forse è tardi. Cross di Tadic dalla sinistra, pasticcio della difesa e Nagatomo getta il pallone alle spalle di Handanovic. Cambia l’allenatore, ma l’Inter resta sempre la stessa. 69′ AUTORETE DI NAGATOMO! Ci aveva provato pochi secondi prima, ma si era opposto Handanovic in angolo. Sugli sviluppi dello stesso, traversa di Romeu che trova ancora Van Dijk bene apposta che appoggia in rete. 64′ GOAL SOUTHAMPTON! VAN DIJK 63′ Ci prova Hojbjerg, lo blocca Ranocchia, che dopo un avvio difficile è entrato bene in partita. 59′ Primo cambio per i Saints: esce Rodriguez, entra Austin 52′ Ammonito Medel per fallo su Hojbjerg. Secondo giallo per l’Inter dopo Candreva. 50′ Praticamente Handanovic contro i Saints, due miracoli in successione, prima ancora contro Ward-Prowse e poi anticipando Rodriguez in agguato. Impressionante. 47′ Si parte come si era finito: Handanovic para a terra un tiro di Ward-Prowse SECONDO TEMPO

45’+3 Handanovic para il rigore di ginocchio! Rigore battuto in maniera indecente da Tadic, ma a questo portiere bisognerebbe fare un monumento, tiene a galla questa squadra da anni. Finisce il primo tempo. Grandi emozioni, soprattutto nel finale. Inter ancora malata, ma con qualche timido segno di ripresa. E vedremo cosa ci dirà proprio la ripresa. Sta succedendo di tutto, Candreva ammonito per aver colpito in faccia McQueen, forse ci stava il rosso addirittura, da rivedere. 45’+1 Incredibile! In pieno recupero rigore per il Southampton per un fallo di mano di Perisic. 40′ Si salva l’Inter due volte, prima con Handanovic su Redmond e poi con Medel che devia il successivo tiro di Rodriguez. 38′ Il Southampton sembra avere accusato il colpo, la sua manovra è più confusa, mentre l’Inter sembra finalmente un minimo rilassata, dopo molto tempo. Candreva, fino a questo momento il migliore dell’Inter, e non è una novità, crossa dalla destra per Perisic, il cui tiro viene respinto da Martina. Sulla ribattuta, Icardi non si fa pregare. 33′ ICARDI!!!! L’Inter passa in vantaggio con un goal del centravanti argentino che insacca alla destra del portiere dei Saints! Southampton 0, Inter 1 28′ Candreva crossa per Icardi, che prova a servire a sua volta D’Ambrosio, ma il tentativo è decisamente velleitario. 22′ Ancora il Southampton, che ribalta il fronte offensivo dopo un contropiede dell’Inter mal gestito da Banega e Candreva. Niente di fatto, comunque, l’azione si spegne nelle braccia di Handanovic 16′ Si vede Perisic, che centra per Icardi, lento però nel controllo, viene contrato vittoriosamente da Van Dijk 14′ Il Southampton attacca costantemente, ma non ci sono grossi pericoli per Handanovic per ora. Ranocchia sembra però in difficoltà contro il tridente dei Saints. 7′ Il cambio, solo temporaneo, in panchina non sembra avere dato scossoni a l’Inter 2′ Subito un pericolo per l’Inter, su un colpo di testa di Rodriguez. Palla fuori. 1′ Si parte! Palla in gioco messa dall’Inter SOUTHAMPTON-INTER, LE STATISTICHE – Il Southampton non perde in casa da sei partite europee ovvero da un 4-2 contro lo Sporting CP al secondo turno di Coppa UEFA il 21 ottobre 1981.  L’Inter non vince fuori casa in Europa da cinque partite (tre pareggi seguiti da due sconfitte): In ognuna delle ultime tre gare ha subito tre gol. Dopo l’esonero di Frank de Boer stasera i nerazzurri saranno guidati da Stefano Vecchi, allenatore della Primavera dal 2014.

SEGUI > SOUTHAMPTON-INTER DIRETTA STREAMING

SOUTHAMPTON-INTER, L’ARBITRO – Dirige il match il polacco Pawel Gil, assistenti i connazionali Konrad Sapela e Marcin Borkowski, giudici di porta Bartosz Frankowski e Krzysztof Jakubik. IV uomo Krzysztof Myrmus

SOUTHAMPTON-INTER FORMAZIONI

SOUTHAMPTON (4-1-4-1) Forster; Martina, Yoshida, Van Dijk, McQueen; Romeu; Ward-Prowse, Tadic, Redmond, Hojberg; Austin. All.: Puel INTER (4-4-1-1) Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Ranocchia, Nagatomo; Candreva, Medel, Gnoukouri, Perisic; Banega; Icardi. All.: Vecchi