juventus-lione 1-1
|

JUVENTUS-LIONE 1-1 | Per i bianconeri doccia gelata all’84esimo

JUVENTUS-LIONE 1-1 TABELLINO

JUVENTUS (modulo tattico 4-3-1-2, poi 3-5-2): Buffon; Dani Alves, Barzagli, Bonucci (dal 66′ benatia), Evra; Khedira, Marchisio, Sturaro; Pjanic (dal 66′ Alex Sandro); Higuain (dall’83’ Cuadrado), Mandzukic. In panchina: Neto, Rugani, Hernanes, Kean. Allenatore: Massimiliano Allegri. LIONE (modulo tattico 4-4-2): Lopes; Rafael, Mammana, Diakhaby, Morel; Ghezzal, Gonalons, Tolisso, Rybus 8dal 71′ Cornet); Fekir (dal 77′ Darder), Lacazette. In panchina: Gorgelin, Y. Mapou, Ferri, Tousart, Grenier. Allenatore: Bruno Genesio. reti: al 13esimo Higuain (Juve) su rigore, all’84esimo Tolisso (Lione). RECUPERO: 1 minuto nel primo tempo e 4 minuti nel secono tempo. ARBITRO: Bjorn Kuipers (Olanda).

JUVENTUS-LIONE 1-1 DIRETTA

A dieci minuti dalla fine della partita la Juvnetus sembrava avere in pugno i tre punti che sarebbero valsi la qualificazione certa agli ottavi di finale. Poi è arrivata la doccia gelata. Un Lione sornione ha agguantato il pareggio grazie ad un colpo di testa di Tolisso su calcio di punizione. I padroni di casa si erano portati in vantaggio al 13esimo del primo tempo con gol di Higuain su calcio di rigore. Al 38esimo l’argentino ha specato l’occasione per il raddoppio. Ora la Juve sale ad 8 punti in classifica nel girone H. Il Lione a 4. Il Siviglia, vittorioso contro la Dinamo Zagabria, è primo con 10 punti.

 

LEGGI ANCHE > JUVENTUS-LIONE 1-1 VIDEO GOL HIGHLIGHTS

 

90′ + 4 – La squadra bianconera non ce la fa a riportarsi in vantaggio. Triplice fischio dell’arbitro. Juventus-Lione 1-1!

91′ – Quinta ammonizione della partita. Primo cartellino giallo per il Lione. Punito Darder per un fallo su Cuadrado.

90′ – L’arbitro olandese Kuipers ordina 4 minuti di recupero.

89′ – Quarto cartellino giallo della partita. Quarta ammonizione per la Juvnetus. Punito Sturaro su Tolisso.

87′ – Cuadrado arriva sulla linea di fondo da destra e mette in mezzo. Rinvia un difensore ospite.

85′ – Tutto da rifare per la Juventus. I bianconeri tenteranno il tutto per tutto in pochi minuti.

84′ – Pareggio degli ospiti! Gol di Tolisso! Juventus-Lione 1-1! Il centrocampista, servito su punizione dalla trequarti, ha battuto Buffon con un colpo di testa.

84′ – Terza ammonizione della partita. Terzo cartellino giallo per la Juventus. Punito Marchisio per un fallo su Gonalons.

82′ – Quinta sostituzione di Juventus-Lione. Terzo cambio per i bianconeri. Esce Higuain. Entra Cuadrado. Lo stadio applaude l’argentino autore dell’unico gol.

80′ – La Juventus affronta gli ultimi minuti di gara senza scoprirsi. I bianconeri gestiscono il gestibile provando a sfruttare l’opportunità di ripartenze.

77′ – Quarta sostituzione di Juventus-Lione. Secondo cambio per gli ospiti. Esce Fekir. Entra Darder.

75′ – Strepitoso intervento difensivo di Barzagli, che salva l’area bianconera dopo una pericolosa ripartenza del Lione.

72′ – Con l’ingresso in campo di Alex Sandro e Benatia la Juventus ha cambiato modulo tattico passando dall’iniziale 4-3-1-2 al consueto 3-5-2, con difesa composta da Benatia, Barzagli ed Evra e con Alex Sandro e Dani Alves esterni a centrocampo.

70′ – Terza sostituzione della partita. Primo cambio per il Lione. Esce Rybus. Entra Cornet.

68′ – Alex Sandro, appena subentrato a Pjanic, si presenta con un assist per Higuain. Palla parata a terra dal portiere del Lione Lopes.

66′ – Prima e seconda sostituzione della partita. Primo e secondo cambio per la Juventus. Allegri chiama in panchina Pjanic e Bonucci. Entrano Alex Sandro e Benatia.

60′ – Azione pericolosa del Lione. Fermata da un rinvio in area di Dani Alves.

60′ – Dopo i primi 60 minuti la Juventus è apparsa non bella ma molto efficace, pratica.

58′ – Secondo ammonizione della partita. Secondo cartellino giallo per la Juvnetus. Punito Barzagli per un fallo su Tolisso.

58′ – Contropiede del Lione fermato in area juventina da un grandissimo intervento di bBrzagli. L’azione degli ospiti era partita dopo una parata con i pugni del loro portiere Lopes, che aveva respinto una punzione dalla sinistra di Pjanic.

56′ – La Juventus nella prima parte della seconda frazione di gioco sembra aver rinunciato a qualche metro per restare più coperta, rischiare di meno e controllare meglio la partita. Finora, anche nella ripresa, il Lione non ha mai preoccupato i padroni di casa.

52′ – Azione pericolosa della Juventus. Lancio dalla difesa di Bonucci nell’area avversaria, inserimento e sponda di testa di Pjanic con spalle alla porta, tiro di Mandzukic. La conclusione finisce a lato.

49′ – La Juventus non si accontenta del vantaggio di misura. Pressing di Mandzukic direttamente sul portiere. L’estremo difensore del Lione fa fatica a rinviare.

48′ – Il secondo tempo di Juventus-Lione è cominciato senza cambi nelle due squadre.

46′ – Via al secondo tempo di Juventus-Lione. Si riparte dal risultato di 1-0 per i padroni di casa. Nei primi 45 minuti di gioco per i bianconeri 56% di possesso palla 6 tiri in porta. Prima azione per gli ospiti.

Vantaggio meritato per la Juventus dopo il primi 45 minuti di gioco. I bianconeri hanno trovato il vantaggio al 13′ grazie ad un rigore claciato perfettamente da Higuain, concesso dopo un fallo su Sturaro. La squadra di Allegri ha sempre dato la sensazione di controllare il gioco. Non è stata impeccabile (ha concesso qualche conclusione insidiosa al Lione) ma ha fatto emergere il suo maggior valore. Al 38′ Higuain ha sprecato clamorosamente l’occasione del raddoppio.

45′ + 1 – Finisce il primo tempo. Dopo 45 minuti di gioco Juventus-Lione 1-0!

45′ – L’arbitro olandese Kuipers ordina un minuto di recupero.

44′ – Tiro insidioso dal limite di Ghezzal. La palla finisce fuori di poco, ma Buffon era sulla traiettoria.

44′ – Qualche problema fisico anche per Mandzukic. Il croato zoppica.

39′ – Grandissima occasione per la Juventus sprecata da Higuain al termine di un azione di contropiede. Mandzukic ruba palla a Mammana alla trequarti e scatta verso la porta, poi serve l’argentino, solo al centro dell’area. La sua conclusione è troppo alta.

38′ – Primo ammonito della partita. Primo cartellino giallo della Juventus. Ammonito Pjanic. Intervento in ritardo a metà campo.

36′ – Bonucci resta in campo. Il problema fisico sembra essere superato. Lancio del difensore a cercare Sturarto, che al limite stoppa di petto e viene fermato.

33′ – Problemi fisici per Bonucci. Si risclda Benatia. Tra i difensori bianconeri è già assente per infortunio Chiellini. L’assenza di una nuova pedina potrebbe essere un problema per le prossime gare.

31′ – Taglio di Mandzukic. Lo serve Khedira. Il croato viene però fermato il posizione di fuorigioco.

30′ – Ora il ritmo è calato. La Juventus non ha fretta. Ogni azione bianconera è in questa fase impostata con relativa tranquillità.

28′ – Juventus-Lione è una partita di buona intensità. Grande pressing sia da una parte che dall’altra. Ogni errore potrebbe essere fatale. Match per nulla noioso.

24′ – Grandissima conclusione rasoterra da lontano di Marchisio, servito da Sturaro. La palla sfiora il palo. Tiro bellissimo.

23′ – Il centrocampista del Lione Rybus prova a intervenire in acrobazia dopo un crosso deviato. La palla finisce in curva.

22′ – Il Lione prova una reazione ma la difesa bianconera sembra estremamente solida.

16′ – La Juventus mantiene il controllo del gioco. Ci prova da lontano Dani Alves, ma senza trovare la porta.

14′ – La rete di Higuain su rigore ha reso più agevole la manovra dei bianconeri. La Juventus aveva cominciato all’attacco per sbloccare quanto prima il risultato. Dagli undici metri l’argentino è stato perfetto. Per lui 100esimo gol da quanto gioca in Italia: 91 reti con il Napoli e 9 con la Signora.

 

juventus-lione diretta
(Immagine: screenshot dall’account Twitter @juventusfc)

 

13′ – Gol di Higuain su rigore! Juventus-Lione 1-0! L’argentino spiazza il portiere del Lione Lopes. Partita in discesa ora per i padroni di casa.

12′ – Rigore per la Juventus! Penalty assegnato ai bianconeri dopo un fallo di Diakhaby su Sturaro. Il centrocampista era stato servito da Higuain.

10′ – Astuta conclusione di Mandzukic dal limite dell’area. Conclusione velenosa. Interviene bene il portiere del Lione, che pareggia il conto con Buffon.

8′ – Ottimo intervento di Buffon che con i piedi manda in angolo un diagonale di Lacazette. Buona azione degli ospiti. L’attaccante aveva scambiato velocemente con Rybus.

7′ – Primo calcio d’angolo della partita battuto dalla Juventus. batte Dani Alves. La difesa francese allontana senza problemi.

5′ – Atteggiamento prudente del Lione. Finora nessuna occasione da gol vera. Sono i bianconeri a spingere per mantenere il ritmo del gioco più alto e provare a sbloccare il risultato.

2′ – La Juventus ha cominciato il match all’attacco. Punizione dalla sinistra battuta da Pjanic. Nessuna difficoltà per il portiere del Lione Lopes.

1′ – Fischio d’inizio. Comincia Juventus-Lione. Prima palla giocata dai bianconeri. Padroni di casa con la tradizionale divisa a strisce verticali.

Squadre in campo. Allo Juventus Stadium c’è il pienone.

Riscaldamento in corso a circa mezz’ora dal fischio d’inizio. La Juventus, 7 punti raccolti finora nel girone H, cerca il successo per approdare agli ottavi di finale con due giornate di anticipo:

 

juventus-lione diretta
(Immagine: screenshot dall’account Twitter @juventusfc)

 

Lione, solo 3 punti in classifica, cerca di rimanere in corsa per un posto agli ottavi di Champions League. Una nuova sconfitta potrebbe significare la definitiva esclusione dalla competizione europea più prestigiosa:

 

juventus-lione diretta
(Immagine: screenshot dall’account Twitter @OL)

 

JUVENTUS-LIONE, PREPARTITA – A più di un’ora dal fischio d’inizio della partita dai profili social delle due società sono stati diffuse le immagini dello Juventus Stadium e dell’arrivo dei calciatori. Su Twitter i bianconeri hanno postato foto di Bonucci e Khedira.

 

juventus-lione diretta
(Immagine: screenshot dall’account Twitter @juventusfc)

 

Su Twitter sono state comunicate anche le formazioni ufficiali. La Juventus scende in campo con il previsto 4-3-1-2: Barzagli-Bonucci al centro della difesa, Khedira-Marchisio-Sturaro al centro del campo, e Pjanic alle spalle di Manduzkic e Higuain.

 

juventus-lione diretta
(Immagine: screenshot dall’account Twitter @juventusfc)

 

Benatia, Alex Sandro, Hernanes e Cuadrado siedono in panchina. Insieme a loro il secondo portiere Neto, Rugani e Kean.

 

juventus-lione diretta
(Immagine: screenshot dall’account Twitter @juventusfc)

 

Il Lione invece si affida al 4-4-2 alla coppia d’attacco composta da Fekir e Lacazette. In panchina intanto siedono: Gorgelin, Y. Mapou, Ferri, Tousart, Darder, Grenier, Cornet.

 

juventus-lione diretta
(Immagine: screenshot dall’account Twitter @OL)

 

L’infortunato Chiellini intanto si prepara a seguire la partita con giovanissimi tifosi.

 

juventus-lione diretta
(Immagine: screenshot dall’account Twitter @juventusfc)

 

Buffon, invece, festeggia le 100 presenze in Champions League.

 

juventus-lione diretta
(Immagine: screenshot dall’account Twitter @juventusfc)

 

JUVENTUS-LIONE, STATISTICHE – L’unico precedente tra Juventus e Lione in Champions League è la partita dello scorso 18 ottobre in casa dei francesi, vinta dai bianconeri per 1 a 0 con gol di Cuadrado al gol di Cuadrado. I pronostici della quarta giornata della fase a gironi sono tutti favorevoli agli uomini di Allegri. I bianconeri infatti risultano imbattuti nelle ultime 18 gare interne valide per le competizioni europee. Negli ultimi 5match contro squadre francesi la Juventus ne ha vinte quattro e ne ha pareggiata una.

 

SEGUI > JUVENTUS-LIONE DIRETTA STREAMING

 

JUVENTUS-LIONE, ARBITRO – La direzione di Juventus-Lione, gara valida per la quarta giornata della fase a gironi della Champions League 2016/2017 (girone H) è affidata all’arbitro olandese Bjorn Kuipers. Gli assistenti i connazionali Sander van Roekel e Erwin Zeinstra. Addizionali: Richard Liesveld e Pol van Boekel. Quarto uomo: Davie Goossens.

 

 

JUVENTUS-LIONE FORMAZIONI

Nella quarta giornata di Champions League contro il Lione, Allegri manda in campo la sua Juventus con una difesa a 4 invece del consueto schieramento a 3. Tra i bianconeri sono indisponibili Chiellini e Dybala. In attacco viene confermata la coppia Mandzukic-Higuain dal primo minuti. Il tecnico dei francesi Genesio si affida invece alla coppia Fekir-Lacazette. Ecco le formazioni ufficiali:

JUVENTUS (modulo tattico 4-3-1-2): Buffon; Dani Alves, Barzagli, Bonucci, Evra; Khedira, Marchisio, Sturaro; Pjanic; Higuain, Mandzukic. In panchina: Neto, Benatia, Rugani, Alex Sandro, Hernanes, Cuadrado, Kean. Allenatore: Massimiliano Allegri.

LIONE (modulo tattico 4-4-2): Lopes; Rafael, Mammana, Diakhaby, Morel; Ghezzal, Gonalons, Tolisso, Rybus; Fekir, Lacazette. In panchina: Gorgelin, Y. Mapou, Ferri, Tousart, Darder, Grenier, Cornet. Allenatore: Bruno Genesio.

(Foto di copertina: ANSA / ALESSANDRO DI MARCO)