Elezioni Usa 2016 data: quando gli americani votano per il presidente

di Andrea Mollica | 02/11/2016

Elezioni Usa 2016 data

ELEZIONI USA 2016 DATA

SEGUI > RISULTATI ELEZIONI PRESIDENZIALI USA 2016 – LA DIRETTA CLINTON FAVORITA SU TRUMP 

Elezioni Usa 2016 Data – Quando si vota per le elezioni americane? Le presidenziali degli Stati Uniti si svolgono martedì 8 novembre 2016. Il processo per la scelta del nuovo capo di Stato, iniziato con le primarie, prevede però ulteriori tappe oltre alla giornata dove decine di milioni di statunitensi si recheranno ai seggi.

ELEZIONI USA 2016 DATA: QUANDO SI VOTA

L’Election Day, il giorno delle elezioni federali e statali, negli Stati Uniti si svolgerà l’8 novembre 2016. In quel giorno i cittadini americani potranno votare per il presidente e il loro rappresentante al Congresso, mentre in diversi Stati si svolgeranno anche le elezioni senatoriali. Sulla scheda di tutti gli Stati ci saranno poi i candidati alla locale assemblea legislativa, che si rinnova ogni 2 anni come la Camera dei Rappresentanti federale, gli eventuali contendenti alle cariche di senatore statale o governatore, più altri incarichi amministrativi. Negli Stati Uniti la normativa elettorale varia da Stato a Stato, così come sono diverse le istituzioni elettive per cui si può concorrere.

 

ELEZIONI USA 2016 DATA: LE DATE EARLY VOTING

Martedì 8 novembre 2016 non è l’unico giorno in cui i cittadini americani possono recarsi al seggio. Da ormai diverso tempo gli Stati federati, per favorire la partecipazione, hanno permesso di votare in anticipo tramite il cosiddetto early voting. Una possibilità che si affianca al voto per corrispondenza, per chi si trova all’estero oppure non è in grado di recarsi al seggio martedì 8 novembre. Ecco la guida Stato per Stato.

    • Alabama— In Alabama non c’è l’early voting, ma si può chiedere di votare per corrispondenza dietro giustificato motivo.
    • Alaska— In Alaska l’early voting si svolge dal 24 ottobre.
    • Arizona— In Arizona l’early voting inizia il 12 ottobre.
    • Arkansas— In Arkansas l’early voting inizia il 24 ottobre.
    • California— Il voto in anticipo cambia da contea a contea in California. Nella contea più popolosa, Los Angeles, inizia il 10 ottobre.
    • Colorado— In Colorado l’early voting inizia il 24 ottobre.
    • Connecticut— In Connecticut non c’è l’early voting, ma si può chiedere di votare per corrispondenza dietro giustificato motivo.

SEGUI LO SPECIALE SULLE ELEZIONI AMERICANE

  • District of Columbia— A Washington, distretto di Columbia, si vota dal 22 ottobre a One Judiciary Square, la sede dell’amministrazione municipale, mentre dal 29 ottobre in altri seggi.
  • Delaware— In Delaware non c’è l’early voting, ma si può chiedere di votare per corrispondenza dietro giustificato motivo.
  • Florida— In Florida l’early voting si deve svolgere dal 29 ottobre al 5 novembre. Alcune contee lo possono fare prima.
  • Georgia— In Georgia si vota dal 17 ottobre. Il voto per corrispondenza può iniziare dal 20 settembre.
  • Hawaii– Alle Hawaii l’early voting inizia il 25 ottobre.
  • Idaho— In Idaho l’early voting inizia il 23 settembre.
  • Illinois— In Illinois l’early voting si svolge dal 29 settembre al 7 novembre.
  • Indiana— In Indiana l’early voting inizia il 12 ottobre.
  • Iowa— In Iowa l’early voting inizia il 29 settembre.
  • Kansas— In Kansas l’early voting inizia il 19 ottobre.
  • Kentucky— In Kentucky non c’è l’early voting, ma si può chiedere di votare per corrispondenza dietro giustificato motivo.
  • Louisiana— In Lousiana l’early voting inizia dal 25 ottobre all’1 novembre.
  • Maine— In Maine si può votare con l’early voting dal 9 ottobre, alcune contee lo permettono però anche prima.
  • Maryland— In Maryland l’early voting si svolge dal 27 ottobre al 3 novembre.
  • Massachusetts— In Massachusetts l’early voting si svolge dal 24 ottobre al 4 novembre.
  • Michigan— In Michigan non c’è l’early voting, ma si può chiedere il voto di corrispondenza per giustificato motivo.
  • Minnesota— In Minnesota l’early voting inizia il 23 settembre.
  • Mississippi— Niente early voting in Mississippi, consentito il voto per corrispondenza in caso di giustificata assenza.
  • Missouri— In Missouri non c’è la possibilità di votare in anticipo. Consentito solo il voto postale in caso di giustificato motivo.
  • Montana— In Montana l’early voting inizia nella prima settimana di ottobre.
  • Nebraska— In Nebraska l’early voting parte dal 3 ottobre.
  • Nevada— In Nevada si può votare in anticipo a partire dal 23 ottobre.
  • New Hampshire— In New Hampshire non c’è la possibilità di votare in anticipo. Consentito solo il voto postale in caso di giustificato motivo.
  • New Jersey— In New Jersey l’early voting inizia il 24 settembre.
  • New Mexico— In New Mexico l’early voting inizia l’11 ottobre. Si può votare in anticipo fino al 5. Dal 22 ottobre sono aperti i seggi provvisori.
  • New York— Nello stato di New York non c’è la possibilità di votare in anticipo. Consentito solo il voto postale in caso di giustificato motivo.
  • North Carolina— L’early voting postale inizia il 9 settembre in North Carolina, il voto anticipato nei seggi è garantito tra il 20 ottobre e il 5 novembre.
  • North Dakota— In North Dakota l’early voting inizia il 29 settembre.
  • Ohio— In Ohio l’early voting inizia il 20 ottobre.
  • Oklahoma— In Oklahoma l’early voting è garantito tra il 3 e il 5 novembre.
  • Oregon— In Oregon l’early voting si svolge dal 19 ottobre.
  • Pennsylvania— In Pennsylvania non c’è la possibilità di votare in anticipo. Consentito solo il voto postale in caso di giustificato motivo.
  • Rhode Island— In Rhode Island non c’è la possibilità di votare in anticipo. Consentito solo il voto postale in caso di giustificato motivo.
  • South Carolina— In South Carolina non c’è la possibilità di votare in anticipo. Consentito solo il voto postale in caso di giustificato motivo.
  • South Dakota— In South Dakota l’early voting inizia il 23 settembre.
  • Tennessee— In Tennesse l’early voting si svolge dal 19 ottobre al 3 novembre.
  • Texas— In Texas l’early voting si svolge dal 24 ottobre al 4 novembre.
  • Utah— In Utah l’early voting si svolge dal 25 ottobre al 4 novembre.
  • Virginia— In Virginia non c’è la possibilità di votare in anticipo. Consentito solo il voto postale in caso di giustificato motivo.
  • Vermont— In Vermont l’early voting si svolge dal 23 settembre al 7 novembre.
  • Washington— Nello stato di Washington l’early voting si svolge dal 21 ottobre.
  • West Virginia— Oct. 26 to Nov. 5. In West Virginia l’early voting si svolge dal 26 ottobre al 5 novembre.
  • Wisconsin– In Wisconsin le procedure del voto in anticipo sono decise dalle contee o dai comuni. La prima data per l’early voting è il 19 settembre.
  • Wyoming— Wyoming l’early voting si svolge dal 23 settembre al 7 novembre.

ELEZIONI USA 2016 DATA: COME FUNZIONA L’ELEZIONE DEL PRESIDENTE

Elezione Usa 2016 Data  –  L’elezione dell’8 novembre 2016 non conclude il processo di selezione del prossimo presidente degli Stati Uniti. Chi supererà il quorum di 270 nel Collegio Elettorale sarà il president-elect: una nomina ufficiosa, non ufficiale. La vera elezione del presidente degli Stati Uniti avviene infatti il lunedì successivo al secondo mercoledì di dicembre, quando in ognuna delle 50 capitali statali si ritroveranno a votare gli elettori scelti tramite il voto popolare. Benché in realtà sulle schede elettorali di oltre 40 Stati i cittadini americani trovino il nome dei candidati presidente, il loro voto indica gli elettori preposti a scegliere formalmente il capo dello Stato. I membri del Collegio Elettorale sono assegnati tramite il voto nei singoli Stati: in 48 su 50 chi arriva primo conquista tutti gli elettori, mentre in Nebraska e in Maine alcuni sono distribuiti a chi vince nel collegio della Camera. Il 19 dicembre 2016 ci sarà il voto formale dei 538 elettori scelti col voto popolare per il presidente e il vicepresidenti, con scheda separata, mentre l’ufficializzazione dell’elezione del nuovo capo di Stato avverrà il 6 gennaio 2017. Il Congresso, in sessione unita di Camera e Senato, procederà allo spoglio dei voti dei membri del Collegio Elettorale, e il vicepresidente, in qualità di presidente del Senato, ufficializzerà chi sarà il 45esimo presidente degli Stati Uniti.

Leggi anche:  SONDAGGI ELEZIONI USA 2016

ELEZIONI USA 2016 DATA: LA STORIA

L’Election Day delle elezioni 2016 è previsto per martedì 8 novembre. Come da ormai più di due secoli gli americani votano il giorno successivo al primo lunedì del mese di novembre. Una tradizione sviluppatasi per il carattere agricolo della società americana. A novembre il raccolto era terminato, e all’inizio del mese non c’erano i temporali e le nevicate che caratterizzavano l’inverno statunitense. Nel 1845 una normativa federale ha fissato lo svolgimento delle elezioni americane tra il 2 e l’8 novembre, nel martedì successivo al primo lunedì novembrino.