Bersani piazza del Popolo
|

Bersani diserta la piazza PD. Ma la base del “Sì” lo contesta | VIDEO

La Ditta diserta la piazza (del Popolo), la base la contesta. Nella storica cornice romana, elettori e iscritti del Partito democratico non sembrano apprezzare la scelta dell’ex segretario Pier Luigi Bersani di non presentarsi alla manifestazione dem per il “” al referendum costituzionale. Se l’ex segretario è ormai pronto con il “delfino” Roberto Speranza allo strappo nelle urne del 4 dicembre, in piazza non pochi contestano la strategia della minoranza. «Bersani? Un dinosauro, ha fatto il suo tempo», c’è chi attacca. Altri si spingono fino a bollarlo come un “traditore”.

LA PIAZZA DEL “Sì” CONTRO PIER LUIGI BERSANI

Non mancano le accuse anche contro Massimo D’Alema, l’ex premier ora promotore dei comitati del “No” e bersaglio principale degli attacchi renziani: «Se lasciasse il partito? Beh, non sarebbe una catastrofe...», c’è chi ironizza nei confronti del “Lider Maximo“. Diverso il giudizio sul futuro di Bersani al Nazareno: «Sbaglia a votare NO, ma non deve andar via. Noi siamo un partito dove si discute e si hanno idee diverse», spiegano in molti. Ma chi si è presentato in piazza non perdona la sua assenza: «Doveva venire, ci sentiamo traditi».