gaslini
|

«Al Gaslini serve sangue per i bambini di Nizza». Ma è una bufala

Sull’attacco terroristico a Nizza  non bastava il complottismo o le foto fasulle: a ciò si aggiungono anche i falsi allarmi. Come questo:

“Al Gaslini hanno bisogno di sangue, stanno arrivando 30 bambini da Nizza. Per info chiamate il centralino… Fate girare per favore, condividete”

La bufala ha girato su Facebook ma bastava chiamare l’ospedale per farsi immediatamente smentire questa notizia. Il problema è che una informazione così non solo è fuorviante ma rischia di intasare i centralini della struttura.

LEGGI ANCHE > Attentato Nizza, tra le vittime bambini: almeno 2 morti, 54 ricoverati

LA BUFALA DEL SANGUE AL GASLINI PER I BAMBINI DI NIZZA

L’ospedale ha smentito questa urgenza:

«L’Istituto Giannina Gaslini si stringe intorno alle famiglie di tutte le vittime e in particolare dei piccoli deceduti o feriti nella terribile tragedia di Nizza. Vogliamo esprimere vicinanza e solidarietà a nome di tutti gli operatori dell’Istituto Gaslini alla popolazione francese così duramente colpita mettendo l’Istituto e tutte le sue competenze a completa disposizione per qualunque evenienza si renda necessaria. Un ringraziamento particolare a tutte le persone che generosamente si sono rivolte oggi al Gaslini per offrire aiuto, ma allo stato attuale la Direzione Sanitaria informa che non sono previsti arrivi di bambini coinvolti nella strage, non si rende quindi necessaria alcuna raccolta di sangue straordinaria»

(in copertina foto ANSA/LUCA ZENNARO)