salvataggio licata
|

Il bagnante salvato da tutta una spiaggia a Licata | VIDEO

Salvatore Pira, assistente capo del commissariato di Licata, ha organizzato un salvataggio coi fiocchi mentre si trovava al mare, a riposo, nella sua Licata. Un salvataggio, con un mare mosso, che ha coinvolto tutti i bagnanti in spiaggia.

guarda il video:

Gli italiani che sanno piangere soltanto sui morti italiani

IL SALVATAGGIO A LICATA

La dinamica la racconta la celebre pagina agente Lisa con un post diventato virale sui social:

C’era mare mosso con bandiera rossa e divieto di balneazione e quel tratto di spiaggia, mi spiegava, è molto insidioso tanto che chi è del posto non si arrischia ad andare a fare il bagno a largo. Sembra ci sia una specie di conca che con la corrente forma facilmente dei mulinelli che tirano sotto gli incauti.
Per questo lui era con la moglie e la bimba piccola in una piscina a bordo mare.
Ma un bagnante di una città vicina evidentemente non lo sapeva e si è arrischiato ad allontanarsi da riva. Salvatore mentre si rilassava al sole tutto ad un tratto ha sentito un gran trambusto dalla battigia. E se sei un poliziotto, anche libero dal servizio, qualcosa di insolito ti risveglia immediatamente l’attenzione. Così ha visto che un capannello di gente indicava un uomo lontano in acqua che stava probabilmente annegando. È corso in spiaggia e mentre stava per tuffarsi ha visto che anche un bagnino di una struttura privata aveva avuto la sua idea. Insieme si sono dati manforte raggiungendo faticosamente a nuoto il bagnante, assicurandolo al salvagente che avevano portato. Questo tipo di salvagente ha una cima (corda) lunga anche 50 metri e proprio tramite questa altri bagnanti da riva hanno iniziato a tirarli indietro, quando hanno notato che il mare rischiava di portarli via tutti e tre perché la corrente li spingeva verso il largo. Tra l’altro l’uomo in difficoltà era anche molto alto, quindi di grossa struttura, e questo complicava ulteriormente le cose.
Insomma con un bel lavoro di squadra hanno fatto sì che quella restasse solo una giornata di mare e l’applauso che si sono fatti tutti quanti, e che sentite nel video, è stato un degno modo di dirsi “Bravi!”
P.S. A riva Salvatore ha dovuto fare i conti con la moglie che quando ha capito il rischio corso dal marito lo voleva prendere per le orecchie…diciamo così 😉
Ho recuperato il video girato da un bagnante.