Chiara Biasi Zaza
|

Chiara Biasi difende il suo Zaza: «Sputa sangue per la maglia che indossa»

Chiara Biasi-Simone Zaza: insieme, nella gioia, nel dolore e sui social. Dopo le critiche per il rigore spedito al cielo in Germania-Italia e soprattutto i commenti a quella rincorsa, a quei saltelli presi in giro in tutto il mondo, la seguitissima fashion blogger – più di un milione di fan su Instagram, oltre 220mila like su Facebook e 87mila follower su Twitter – interviene a favore del fidanzato, attaccante della Juventus. Chiara Biasi insomma non ci sta e difende il suo uomo, il suo onore: «Ha 25 anni, non è ancora nessuno e lo sa ma è uno che sputa sangue per la maglia che indossa. Facciamoci due risate per questa benedetta Zaza dance» – scrive su Instagram riferendosi ai meme che deridono la rincorsa dell’ex Ascoli e Sassuolo – «Ma basta offese!». La wag azzurra risponde piccata agli insulti: «È stato chiamato in campo e si è assunto le sue responsabilità, come un Uomo fa!». E la stilettata al tweet «Se Simone Zaza fa l’amore come calcia i rigori bisogna dire solo povera @chiarabiasi» è tutta un programma…

LEGGI ANCHE Henry: «Zaza e Pellè, i peggiori rigori della storia». Da che pulpito: ricordate Arsenal-Manchester City? – VIDEO

guarda la gallery:

LEGGI > SPECIALE EUROPEI 2016

Photocredit copertina Claudio Villa/Getty Images