Facebook
|

L’ultima bufala su Facebook: «Tutto quello che hai postato ora diventa pubblico»

Le bufale lanciate su Facebook per ingannare gli utenti sembrano innumerevoli. L’ultima notizia fasulla circolata sulle pagine del più noto e diffuso social network riguarda il rischio che ogni post o foto pubblicato, anche se cancellato, diventi presto pubblico. «Scadenza domani!!! Tutto quello che vate postato diventa pubblico da domani. Anche i messaggi che sono stati eliminati o le foto non autorizzate», è l’avvertimento rimbalzato di bacheca in bacheca negli ultimi giorni. A cascarci sono stati molti iscritti, anche qualcuno molto conosciuto, come la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini. A segnalarlo è il sito anti-bufale Debuking.it.

 

Bufala Facebook

«Ecco il buono spesa dell’Ikea da 150, 500 o 900 euro». Ma lo sconto è una truffa

 

Gli utenti hanno cominciato a copincollare (in una sorta di ‘catena di Sant’Antonio) una dichiarazione per dare «avviso a Facebook» del «divieto di divulgare, copiare, distribuire, trasmettere o prendere qualsiasi altra azione» contro di loro «sulla base» del «profilo» e del «suo contenuto». Nel messaggio viene precisamente fatto riferimento allo Statuto di Roma e alla legge «UCC 1-308-1 1 308-103. In realtà la legge non esiste e lo Statuto di Roma non ha niente a che fare con Facebook.

(Foto di copertina da: Justin Sullivan / Getty Images)