ITALIA-SPAGNA: le probabili formazioni

di Redazione | 27/06/2016

ITALIA-SPAGNA FORMAZIONI

ITALIA-SPAGNA FORMAZIONI

Tanti cari saluti al turnover. Per carità, utilissimo ma tutt’altro che convincente: contro l’Irlanda hanno sì riposato ben otto titolari ma è arrivata una sconfitta, seppur ininfluente. Ecco allora che stasera contro la Spagna Conte rispedisce in campo la formazione tipo; o quasi, perché non ci sarà Candreva fermato da un problema agli adduttori e quindi c’è da coprire un tassello sulla fascia destra. Canonico 3-5-2 con Buffon tra i pali, in difesa Barzagli, Bonucci e Chiellini, De Rossi in cabina di regia con Parolo e Giaccherini nel ruolo di mezze ali, a sinistra andrà De Sciglio – favorito su Darmian – sulla fascia opposta spazio a Florenzi. Molto meno probabile l’azzardo El Shaarawy, bocciato Bernardeschi, rientrato in gruppo dopo un leggero fastidio al ginocchio. In attacco torna la coppia Pellè-Eder. Primo cambio Zaza ma occhio anche a Insigne, il più pericoloso contro gli irlandesi cinque giorni fa. Attenzione ai diffidati, ne abbiamo dieci – tra cui tutta la linea arretrata titolare, capitan Buffon compreso, più De Rossi. In casa Spagna Del Bosque conferma il 4-3-3 con De Gea in porta, dietro Juanfran, Piquè, Sergio Ramos e Jordi Alba, mediana composta da Fabregas, Busquets e Iniesta, David Silva, Morata (tre gol finora nel torneo) e Nolito – in vantaggio su Koke  – nel tridente offensivo

SEGUI > ITALIA-SPAGNA DIRETTA

SEGUI > ITALIA-SPAGNA DIRETTA STREAMING

guarda la gallery:

LEGGI > ITALIA-SPAGNA: gli azzurri all’esame di maturità

LEGGI > SPECIALE EUROPEI 2016

Photocredit copertina VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images