MotoGp 2016 Gp Assen diretta streaming live
|

MotoGp 2016, Gran Premio di Assen in Olanda: Miller primo, Marquez secondo, Rossi fuori

MOTOGP 2016, LA DIRETTA LIVE DEL GP DI ASSEN –

Una gara storica: da ben 10 anni non vinceva un pilota indipendente. Era il 2006, si correva il Gp del Portogallo e vinse Toni Elias. Secondo arrivò Dovizioso, terzo Bautista, entrambi usciti oggi mentre facevano grandi cose.

Così è finita la battaglia: 1° Jack Miller, 2° Marc Marquez, 3° Scott Redding, 4° Pol Espargaro, 5° Andrea Iannone (che ha rimontato partendo dall’ultimo posto)

GIRO 26 – HA VINTO JACK MILLER! MARC MARQUEZ SECONDO IPOTECA IL MONDIALE. ROSSI COME AL MUGELLO: E’ IL PIU’ VELOCE E CORAGGIOSO MA SFORTUNATO!

GIRO 24 – Ottimo Redding che soffia il podio a Espargarò. Dai box si sgolano per dire a Miller di rallentare. Marquez ha mollato.

GIRO 23 – Anche Lorenzo recupera un po’ (ora è undicesimo) e allunga su Rossi. Miller spinge forte, Marquez sembra aver già rinunciato alla prima posizione. In classifica generale è a 145, seguito a 121 da Lorenzo e da Rossi a 103.

GIRO 22 – Che corsa anche Pol Espargarò: è terzo.

GIRO 21 – Marquez ci ripensa e vuole vincere. Abbassa i suoi tempi sul giro.

GIRO 20 – Gara bellissima anche di Iannone che ora è quinto, davanti alle due Aprilia, ottime oggi. Rossi inconsolabile si chiude nel camion della Yamaha.

MotoGp 2016 Gp Assen diretta streaming live

GIRO 19 – Niente da fare, Valentino Rossi è fuori. Jack Miller sta facendo la gara della vita e passa Marquez che ovviamente gira piano: Rossi out, Lorenzo tra gli ultimi, gli bastano 20 minuti per fare il vuoto in classifica generale.

GIRO 18 – NOOOOOOO! ROSSI NELLA GHIAIA! MARQUEZ PRIMO. VALE CERCA DI FAR RIPARTIRE LA MOTO MA LA SUA M1 NON REAGISCE. MARC MARQUEZ GIA’ A UN PASSO DAL MONDIALE?

GIRO 17 – Da non crederci, gran premio da leggenda. Cadono Dovizioso e Petrucci, nessuna conseguenza fisica, ma abbandonano la gara. Rossi stacca gli altri, ma attenti a Marquez

GIRO 16 – Petrucci parte male ed è quinto, Pedrosa cade, Dovizioso scatta primo, prova a fare il vuoto, ma Rossi lo sorpassa. Valentino Rossi primo!

GIRO 15 – (Ri)Partiti!

15.03 – Griglia completa. La tensione si taglia con il coltello.

15.01 – Nuovo giro di ricognizione. Nessuna moto sembra avere problemi.

15.00 – Si riparte. Prima fila di questo minigp formata da Dovizioso, Petrucci e Rossi.

14.55 – Riaperta la pitlane, mentre i commissari scope alla mano ramazzano la pista togliendo l’acqua. Saranno 12 giri epici. Non andatevene, qui si fa la storia.

LEGGI ANCHE: EUROPEI 2016, LE PARTITE IN TV DI OGGI 26 GIUGNO

LEGGI > EUROPEI 2016: il tabellone degli ottavi e il programma in tv

14.50 – Assen, benedetta Assen. Di colpo smette di piovere ma la pista è allagata. Si ripartirà? C’è fermento nei box.

 

14.44 – I giudici di pista sono in macchina sul circuito per capirne le condizioni. La precipitazione non accenna a diminuire, la gara potrebbe anche non ripartire (nel caso dovesse ripartire, si dovrebbero fare ancora 12 giri). In tal caso si assegnerebbero solo la metà dei punti. Una disdetta per Valentino Rossi, una gran fortuna soprattutto per Lorenzo

NUOVA PROCEDURA DI PARTENZA – La gara doveva essere fermata, ormai le moto sembravano motoscafi, anzi offshore. I piloti sono ai box, il gran premio non è finito. Vi sarà una nuova procedura di partenza e si concluderanno i giri restanti.

BANDIERA ROSSA, GARA SOSPESA: il poker al comando, al momento della bandiera rossa è formato da Dovizioso, Petrucci, Rossi e Redding. La red flag congela le posizioni al giro precedente, l’impresa di Petrucci quindi non vale per la classifica.

GIRO 15 – Bandiera rossa gara sospesa! Proprio poco dopo che un Petrucci pazzesco si era messo davanti a Dovizioso e Rossi!

GIRO 14 – Mamma che gara: doppio sorpasso Petrucci-Rossi: Petrucci infila il numero 46, il Dottore reagisce da campione.

GIRO 13 – Dovizioso ha un secondo e mezzo su Rossi e Petrucci, ma si rischia la sospensione della gara: ora piove in maniera molto pericolosa.

GIRO 12 – Al comando Dovizioso, scatenato, poi Rossi e Petrucci. Dietro alla grande Redding. Lorenzo penultimo, disastroso, ma anche Rossi fa fatica con la sua moto a tenere.

GIRO 11 – Hernandez cade!

GIRO 10 – Gara folle. Di nuovo pioggia (neanche la MotoGp su twitter lo prevedeva): Hernandez ancora primo Rossi va lungo e prudentemente rallenta, Dovizioso lo passa e punta al primo posto

GIRO 9 – Duello Dovizioso-Rossi, mentre Lorenzo fa fatica persino a stare in sella ed è 18imo.

GIRO 8 – Pazzesco. Quasi tutti hanno messo le gomme da asciutto, ma ricomincia a piovere. Ancora primo Hernandez

MOTOGP 2016 Gp Assen 2016 diretta streaming liveMOTOGP 2016 Gp Assen 2016 diretta streaming live

GIRO 7 – Marquez sesto, Lorenzo sedicesimo. Iannone partito ultimo, scatenato. Rossi ora sarebbe a meno 15 da Marquez e supererebbe Lorenzo in classifica generale.

GIRO 6 – Giro veloce di Petrucci, che gara!

GIRO 5 – Hernandez rallenta, Rossi e Dovizioso all’attacco

GIRO 4 – Anche Petrucci con la sua Ducati vecchia maniera va alla grande. Supera tutti e tallona Dovizioso, Valentino all’attacco.

GIRO 3 – Già una sorpresa, la pioggia condiziona la gara. Hernandez, con le rain morbide, supera tutti, Rossi compreso. Ma la pista si sta asciugando.

GIRO 2 – Rossi fa già il vuoto, che guida e che velocità!

GIRO 1- PARTENZA! UN GRANDE VALENTINO ROSSI SUBITO IN TESTA! PIOGGIA GIA’ IN AGGUATO, MA VALE E’ PRIMO!

13,59 – Giro di ricognizione.

13.56 – L’anno scorso il taglio della chicane di Rossi, non punita, dopo la sportellata di Marquez, non punita. Oggi la prima gara dopo la “pace”. Sarà tregua armata?

LEGGI ANCHE: EUROPEI 2016, LE PARTITE IN TV DI OGGI 26 GIUGNO

13.47 – Nei boxe c’è fibrillazione. Nonostante il cielo rassicuri tutti, c’è ancora incertezza sul meteo che già ha condizionato le prove ufficiali.

Un gran premio che potrebbe parlare italiano. Dopo inizi altalenanti, le due frecce italiane, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso, sembrano essere al massimo. Il primo si è messo dietro i rivali Lorenzo e Marquez (anche se la stretta di mano in Spagna ha forse abbassato il livello dello scontro), il secondo ha conseguito la pole e dato un dispiacere a Iannone che, forse, è troppo distratto dal presunto flirt con Belen Rodriguez (anche se lui si dichiara “single e felice”.).

Domenica 26 giugno alle ore 14 prenderà il via la gara del GP d’Olanda, ottavo appuntamento della stagione 2016 del motomondiale. Valentino Rossi, vincitore nell’ultimo Gran Premio di Catalogna, ora si trova al terzo posto in classifica generale, con un ritardo di 12 punti su Lorenzo e a 22 lunghezze dal leader Marc Marquez. Magari proprio con l’aiuto di Dovizioso il “Dottore” spera di recuperare altre posizioni e punti preziosi.

MOTOGP 2016, LA DIRETTA STREAMING DEL GP DI ASSEN 2016-

Sarà possibile vedere il Gp di Assen in Olanda, edizione 2016, il primo che si svolge di domenica (per motivi religiosi prima e “tradizionali” poi qui si gareggiava sempre di sabato, con le prove libere di giovedì), su TV8, che ha un canale streaming estremamente efficiente (basta cliccare qui). E’ uno dei gran premi motociclistici più emozionanti: qui hanno vinto anche piloti “privati”, c’è chi ha fatto il triplete in tutte le classi, Valentino Rossi ha composto qui nove sinfonie vincenti e Franco Uncini, campione in carica della 500 nel 1983, fece un incidente pazzesco, molto simile a quello in cui perse la vita il povero Sic, Marco Simoncelli. Rimase a lungo privo di coscienza sulla pista e tutti lo credettero morto. Gardner sbagliò via di fuga e lo prese in pieno facendogli addirittura saltare il casco. Uncini andò in coma ma si salvò (e oggi lo racconta, proprio su Tv8), Gardner finì nel fossato. Ora sono vivi tutti e due e sono anche buoni amici.

Assen è il mito: anche se il suo circuito non è più fatto di 28 km di strade dissestate come decenni fa, anche se nel 2005 per la sicurezza dei piloti sono stati tagliati due tratti. Rimane la pista più difficile, più emozionante, più pericolosa, più bella (in mezzo al verde) e in cui prevale il talento sui motori. Un po’ come la Streif di Kitzbuhel per gli sciatori.