Ungheria-Portogallo diretta
|

UNGHERIA-PORTOGALLO 3-3 | Doppio CR7, lusitani terzi e ripescati. Festa magiara con Dzsudzsák

UNGHERIA-PORTOGALLO DIRETTA

93′ – Finita! Partita spettacolare per 70 minuti, finisce 3-3. Doppiette di Ronaldo e di Dzsudzsák, botta e risposta Gera-Nani nel primo tempo. Gol dell’Islanda al 94esimo (2-1 all’Austria) fa finire i lusitani terzi. Con tre punti, quattro gol fatti e quattro subiti saranno però ripescati. I lusitani giocheranno agli Ottavi con Croazia o Germania. L’Islanda affronterà l’Inghilterra

92′ – Non succede più nulla, melina a centrocampo

90′ – Tre minuti di recupero, ora fase di stanca. Portogallo e Ungheria si stanno accontentando

88′ –  Punizione Ronaldo da trenta metri. Bordata ma palla fuori

86′ – Lusitani restano avanti. Vogliono evitare pericoli. Una sconfitta li eliminerebbe

84′ – Portogallo in pressing, ci prova Joao Moutinho. Ma ora le squadre potrebbero anche accontentarsi del pareggio. Così magiari primi, lusitani secondi perché l’Austria ha pareggiato contro l’Islanda

81′ – Fuori Lovrencics, dentro Stieber

79′ – Ronaldo steso al limite dell’area, ma Atkinson lascia correre. Stizzito CR7

78′ – Ancora Quaresma per Nani, anticipato dentro l’area

77′ – Trivela di Quaresma, palla fuori non di troppo

76′ – Traversone troppo lungo di Quaresma per Cr7. Ma che impatto dell’ex Inter ora Besiktas!

75′ – Ancora Ronaldo in acrobazia. Tiro di controbalzo, ma palla alta

74′ – Eliseu salva in scivolata, ma era fuorigioco di Nemeth

73′ – Lovrencics travolto da Joao Mario. L’arbitro lo grazia

71′ – Ronaldo ancora di testa, palla fuori

70′ – Nemeth entra nell’Ungheria al posto di Szalai

68′ – Eliseu prova il cross, Kiraly interviene in uscita

Guarda anche > Ungheria-Portogallo il video del gol di Cristiano Ronaldo di tacco

67′ – Ronaldo in area attende il traversone di Quaresma, ma l’ex Inter viene chiuso in angolo

65′ – Ancora Ungheria! Lob di Szalai, palla fuori di pochissimo!

64′ – Palo di Elek clamoroso! Rui Patricio nemmeno la vede, ma il tiro dell’esterno magiaro si stampa sul legno

63′Ronaldoooooo! 3-3 di testa! Si è svegliato Cr7!!! Servito dal neoentrato Quaresma, insacca con uno stacco ravvicinato. Portogallo scaccia di nuovo i fantasmi dell’eliminazione

61′ – Entra la “trivela” Quaresma al posto di Andrè Gomes, oggi assente ingiustificato

59′ – Pepe porta oltre la linea del fondo Elek, ma altra situazione pericolosa in area portoghese

57′ – Ci prova ancora Ronaldo da lontanissimo, palla strozzata e fuori

56′ – Joao Mario in contropiede sfiora il pareggio. Palla sull’esterno della rete.

54′ – Dzsudzsák magia!!!! 3-2 Ungheria! Nuovo tiro dopo la punizione sulla barriera, ci prova da lontano, Nani devia con il sinistro e palla all’incrocio dei pali

53′ – Dzsudzsák prova ancora su punizione, questa volta sulla barriera

51′ – Botta e risposta tra lusitani e magiari, ora partita bellissima. E ancora Joao Mario traversone dalla destra, Nani non arriva di pochissimo

49′Pareggio di Ronaldo!!!! Gol fantastico di tacco. Si è svegliato CR7!

48′ – Lovrencsics! Vicinissimo al tris!

47′Gool!!! Ungheria di nuovo in vantaggio! Punizione battuta forte da Dzsudzsák, sopra la barriera che però devia e spiazza Rui Patricio

46′ – Ripartiti

UNGHERIA-PORTOGALLO 1-1 FINE PRIMO TEMPO – Ecco alcuni scatti dei primi 45 minuti (Ansafoto)

Fine primo tempo a Lione, Ungheria-Portogallo 1-1. Sblocca Gera con un tiro da fuori area di controbalzo, poi diverse possibilità magiare per il raddoppio. Rui Patricio salva su Elek, poi il gol di Nani rimette in corsa il Portogallo per mezz’ora fuori dagli Europei

46′ – Un minuto di recupero. Rimessa in zona d’attacco per il Portogallo, poi fischia Atkinson. Squadre a riposo sull’1-1

45′ – Ultimo minuto, ci prova Andrè Gomes da fuori. Attento Kiraly

44′ –  Rui Patricio non si lascia sorprendere da un lob da fuori area

42′ – Nani !! Pareggio del Portogallo. Ronaldo serve sul taglio Nani che tira sul palo di Kiraly di prima intenzione. Il portiere non arriva, 1-1

40′ – Szalai anticipato di pochissimo servito dalla sinistra. Palla in corner, ma Pepe allontana di testa

39′ – Andrè Gomes prova a verticalizzare in area verso Ronaldo, ma chiude la difesa ungherese con Dzsudzsák. Poi Ronaldo serve Joao Mario ma l’arbitro ferma tutto. Fuorigioco, poi palla in rete. Ma era tutto fermo

37′ – Kiraly in qualche modo allontana di pugno. Uscita non bellissima dal punto di vista stilistico, ma efficace

36′ – Lovrencsics chiude in ripiegamento difensivo Eliseu, corner per il Portogallo. Settimo corner

34′ – Ronaldo ancora su punizione, tiro potente ma impreciso

32′ – Ora le squadre si stanno allungando, contropiede da una parte e dall’altra: prima Lovrencsics prova a servire Szalai, anticipato da Pepe in extremis. Poi ci prova Andrè Gomes che costringe Gera al fallo. Anche l’autore del gol ammonito

30′ – João Mario pescato in fuorigioco, mezz’ora superata a Lione

28′ – Insistono i lusitani alla ricerca del pari, per ora sarebbero fuori dall’Europeo

27′ – Ancora punizione affidata a Ronaldo da 30 metri, Kiraly non si lascia sorprendere dalla palla che rimbalza a pochi metri dalla porta

24′Elek si mangia il raddoppio! Parata di Rui Patricio sul numero 6 magiaro servito involontariamente dalla difesa lusitana

22′ – E intanto dallo Stade de France arriva la notizia del vantaggio dell’Islanda contro l’Austria

21′ – Punizione defilata di Ronaldo deviata, nessun problema per Kiraly

20′ – Il Portogallo prova a reagire, punizione guadagnata da Cristiano Ronaldo dalla trequarti

18′Goool Ungheria!! Destro da fuori area di Z. Gera. Sinistro di controbalzo da fuori area, bucato Rui Patrício

17 – Pepe salva in angolo sulla ripartenza dalla destra di Lovrencrics

14′ – João Moutinho cerca Ronaldo sulla punizione ma la difesa dell’Ungheria si salva e spazza

12‘ – Dzsudzsák punizione calciata male dalla sinistra, poi sulla ripartenza pericoloso João Mario, lo stende Guzmics. Ammonito

10′ – Terzo corner lusitano, nulla di fatto

8′ – Accelerazione di Nani chiuso in angolo dalla sinistra. Sul corner Kiraly interviene senza problemi sullo stacco di testa di Pepe

7′ – Dzsudzsák prova prima con un traversone, deviato in angolo. Poi ancora corner tagliente. Si salva con qualche affanno la difesa del Portogallo

5′ – Punizione di João Moutinho allontanata dalla difesa magiara, poi João Mario ci prova da fuori ma calcia alto sopra la traversa

4′ – Prova a partire Ronaldo dalla sinistra, ma Juhász lo stende. Punizione lusitana

2′ – La leggenda Kiraly, che da 20 anni entra in campo con la sua tuta, deve uscire per anticipare Nani dopo un traversone di Pepe

1′ – Juhász si rifugia in angolo su un traversone di Joao Mario. Ma la difesa ungherese controlla

0′ – Partiti! Subito si fanno sentire i tifosi ungheresi

17.57 – Ora è l’ora dell’inno portoghese

17.56 – Squadre in campo. Si parte con l’inno ungherese

17.52 – L’Ungheria propone un 4-2-3-1: in avanti confermato Szalai, dietro di lui Dzsudzsák, Elek e Lovrencsics. Il Portogallo di affida a Nani e sopratutto a Ronaldo in avanti. La speranza per i lusitani è che l’asso del Real Madrid si svegli dopo un Europeo a dir poco deludente. E non soltanto per il rigore fallito contro l’Austria.

17.50 – Tutto pronto al Lione per Ungheria-Portogallo. Tra dieci minuti inizia un match decisivo per la qualificazione, sia per i lusitani, ancora fermi a 2 punti, che per i magiari ora in testa con 4.

UNGHERIA-PORTOGALLO, LE STATISTICHE – Dieci precedenti tra le due nazionali e il Portogallo è imbattuto: sette vittorie e tre pareggi. Negli ultimi tre confronti l’Ungheria non è riuscita a segnare nemmeno un gol, esattamente non segnano ai portoghesi da 328 minuti. Se Cristiano Ronaldo dovesse giocare questa sarà la sua 30esima presenza in un grande torneo internazionale con la sua nazionale, più di ogni altro giocatore;  con l’errore dal dischetto contro l’Austria CR7 ha sbagliato il suo primo rigore in un grande torneo internazionale nei tempi regolamentari e il quarto degli ultimi cinque penalty tra club e nazionale.

GIRONE F, LA CLASSIFICA –

Ungheria 4 (3,1)
Islanda 2 (2,2)
Portogallo 2 (1,1)
Austria 1 (0,2)

UNGHERIA-PORTOGALLO, L’ARBITRO – Dirige il match l’inglese Atkinson, assistenti i connazionali Mullarkey e Child, giudici di porta Oliver e Pawson

SEGUI > UNGHERIA-PORTOGALLO DIRETTA STREAMING

UNGHERIA-PORTOGALLO FORMAZIONI

UNGHERIA (4-3-3) Kiraly, Lang, Guzmics, Juhasz, Kadar, Kleinheisler, Gera, Nagy, Dzsudzsák, Szalai, Stieber. CT Storck

PORTOGALLO (4-3-3) Rui Patricio, Vieirinha, Pepe, R. Carvalho, R. Guerreiro, Danilo, Moutinho, W. Carvalho, Joao Mario, Ronaldo, Nani. CT Fernando Santos

LEGGI > SPECIALE EUROPEI 2016