RUSSIA-GALLES 0-3: Ramsey, Taylor e Bale, i dragoni dominano e vanno agli ottavi come primi

di Boris Sollazzo | 20/06/2016

Russia-Galles diretta

RUSSIA-GALLES DIRETTA –

92′- E’ finita. Galles perfetto, Russa terribile. Come faranno fra due anni nei mondiali di casa? Bale ovunque, capocannoniere provvisorio dell’Europeo ed eccezionale uomo squadra. E’ arrivata prima nel girone la squadra che meritava di più.

90′- Due minuti di recupero, l’arbitro Eriksson ha pietà dei russi.

87′- Dicevate di Fabio Capello? Un allenatore finito perché ha fallito con la Russia? Con questi giocatori anche Mourinho avrebbe problemi in Lega Pro. Ci si chiede come faranno nei mondiali di casa fra 2 anni.

83′-Esce Gareth Bale. E a Tolosa succede qualcosa di rarissimo: ovazione totale per il campione. Si alzano in piedi e applaudono e urlano in modo assordante, battono le mani anche i tifosi russi. Scena meravigliosa. E meritata.

80′- Ormai è passerella: Ledley e Allen fuori tra gli applausi dei tifosi del Galles in visibilio, dentro Andy King e David Edwards.

72′- Ultimo cambio per i russi: Smolov esce, Samedov entra.

70′- Galles pazzesco, come lo score di Bale: 22 gol in 58 partite in nazionale.

67′- E FINALMENTE GARETH BALE CE LA FA. AL DECIMO TENTATIVO, SU GRANDE ASSIST DI RAMSEY, FINALMENTE BUCA AKINFEEV. GALLES PRIMO NEL GIRONE, BALE CAPOCANNONIERE. 0-3

63′- Noia mortale. Combattetela riguardando i gol dei gallesi.
GUARDA I GOL DI RAMSEY E TAYLOR

60′- Partita virtualmente finita.

55′- Ancora Bale, ancora porta stregata. Questa volta è un pallonetto il tentativo di Gareth, ed è ancora Akinfeev a negargli la soddisfazione personale. Di piede. Sarà la sesta volta.

50′- Galles padrone totale del campo. Entra Golovin, esce Shirokov.

48′- Ormai la partita sembra interessante per il duello privato Bale-Akinfeev. L’impressione è che per la rete di Gareth sia solo questione di tempo: commovente il portiere russo, unica diga in una Russia imbarazzante.

46′- Ripartiti: esce Berezutski. Entra Berezutski. Già Vasili lascia il posto ad Alexi: sono gemelli e si sono dati il cambio nella Russia.

45’+1′- Su una prevedibile conclusione di Smolov, con Hennessey che blocca sicuro, si chiude il primo tempo. Un monologo gallese, con Bale solista e Ramsey e Taylor a regalare grandi acuti. Russia, portiere escluso, non pervenuta.

45′- Orsato alza il tabellone del recupero: un minuto.

42′- Qualche tiepida reazione russa, ma estemporanea e innocua.

40′- Ancora Gareth Bale, due dribbling e tiro, Akinfeev para ancora. Ma quello di Slutsky ormai può configurarsi come suicidio tattico.

37′- Ora la partita sembra calmarsi, ma in salde mani gallesi.

33′- Il Galles domina, tanto da rischiare di fare accademia: tiro da lontano bello ma velleitario di Ramsey, parata goffa del numero uno russo, quasi da giocatore di pallavolo.

30′- Gareth Bale a oggi è il miglior giocatore dell’europeo: laddove altri campioni come Ronaldo e Ibrahimovic steccano, lui non sbaglia una partita: ha appena sfiorato il gol per un miracolo di piede di Akinfeev.

27′- Pazzesco! Prima occasione per i russi, del tutto casuale: rinvio lunghissimo di Akinfeev, sbaglia l’intervento Williams che di fatto fa un assist per Dzyuba che tira al volo: risposta da campione di Hennessey!

24′– Russia disastrosa, sembra già arrendersi. Non riesce a tenere gli ottimi esterni gallesi, tatticamente è inesistente. Così rischia la goleada.

20′- GOOOOOOL! IL GALLES RADDOPPIA, ANCORA SU CONTROPIEDE, DIFESA RUSSA DILETTANTESCA E NEIL TAYLOR SFRUTTA UNA RESPINTA DI AKINFEEV SU UN SUO TIRO, DOPO UN ASSIST DI UN GRANDIOSO BALE, E RIBADISCE IN RETE. ANCORA UN UNO CONTRO UNO! 0-2!

17′- Vokes per foga, grinta e poca grazie alza il gomito nello scontro aereo con Berezutski. Giallo.

16′- La Russia mostra buona volontà, ma poco altro.

14′– I dragoni non mollano la presa, pressano e non fanno pensare la Russia, bravi Williams e Allen in entrambe le frasi.

11′- KOKORIN PERDE PALLA A CENTROCAMPO, ALLEN LO ARPIONA E LANCIA LA STELLA DELL’ARSENAL AARON RAMSEY, CHE RIMANE IN GIOCO E SOLO CONTRO AKINFEEV CON UN TOCCO SOTTO SUPERA IL PORTIERE RUSSO CON UN CUCCHIAIO IN MOVIMENTO

7′- I gallesi stanno facendo la partita, nonostante basterebbe loro il pareggio. E Bale è in cattedra, grandi giocate, soprattutto per i compagni. Ottimo anche Ramsey, dell’Arsenal.

4′- Il Galles sembra prendere coraggio e la Russia non sta a guardare e non va leggera negli interventi: Allen parte, Shirokov lo ferma. Con le buone e pure con le cattive.

2′- Gareth Bale subito pericoloso, tiro potente e preciso, buona la risposta del portiere russo Akinfeev.

1′- Partiti e subito Smolinkov al cross, ma senza risultati apprezzabili.

20.57- Squadre in campo, si parte fra poco.

Una Russia allo sfascio e a rischio squalifica, un Galles che ha tre punti, ha perso una qualificazione quasi sicura nel derby contro l’Inghilterra perso nel recupero dopo essere andato in vantaggio. Viste così le due squadre, sembra scontato il risultato che arriverà stasera e, di conseguenza, anche il passaggio agli ottavi storici di Gareth Bale e compagni. Ma il calcio è uno sport particolare, non sempre vince il migliore.

LEGGI ANCHE: RUSSIA-GALLES DIRETTA STREAMING

Ecco perché a Tolosa, Leonid Slutsky proverà il tiro mancino sfruttando anche il regolamento che prevede il passaggio delle quattro migliori terze. Dall’altra parte Bale, il campione del Real Madrid, tenterà di entrare nella storia degli Europei provando a essere il primo calciatore nella manifestazione da quando è stata fondata a segnare tre reti consecutive su calcio da fermo.

Le formazioni che il ct russo e l’allenatore dei gallesi Chris Coleman metteranno, a giudicare dalle indicazioni delle rifiniture.

RUSSIA (4-4-1-1): Akinfeev; Smolnikov, Ignashevic, V. Berezutski, Schennikov; Kokorin, Golovin, Neustadter, Shatov; Smolov; Dzyuba.

GALLES (3-3-3-1): Hennessey; Chester, A. Williams, Davies; Gunter, Ledley, Taylor; Allen, J. Wiilliams, Ramsey; Bale.