ITALIA-SVEZIA: le probabili formazioni

di Redazione | 17/06/2016

ITALIA-SVEZIA FORMAZIONI

ITALIA-SVEZIA FORMAZIONI

Stanchezza? Quale stanchezza? Il sergente Antonio Conte non ammette alibi. Sì, lo sa anche lui che l’esordio vittorioso contro il Belgio ha messo a dura prova i muscoli e il fiato dei suoi giocatori ma in vista della sfida di oggi alla Svezia di Ibrahimovic non vuol sentire parlare di fatica: «Mi sembra eccessivo, siamo preparati per disputare una partita ogni quattro giorni. Farò delle valutazioni però non penso di fare grandi cambiamenti». Ecco che allora i tre-quattro cambi che era anche logico aspettarsi dovrebbero diventare uno solo: Darmian, il peggiore contro le Furie rosse, andrà in panchina, al suo posto sulla fascia sinistra giocherà Florenzi, in netto vantaggio su De Sciglio. Per il resto confermati 10/11 dei titolari di lunedì: 3-5-2 con Buffon in porta, Barzagli, Bonucci e Chiellini in difesa, a centrocampo Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini e appunto Florenzi, in attacco Pellè ed Eder. Pronti a subentrare praticamente tutti, in base alle esigenze: scalpita Zaza, occhio anche a Insigne, El Shaarawy e Bernardeschi nel momento in cui Conte decidesse di cambiare modulo. Nella Svezia tre cambi rispetto alla partita pareggiata con l’Irlanda: fuori Lustig (infortunato), Lewicy e Berg. 4-4-2 scolastico – la squadra di Hamren ha il baricentro più alto del torneo – con Isaksson tra i pali, Lindelof, Erik Johansson, Granqvist e Olsson a comporre la linea arretrata, Sebastian Larsson, Kallstrom, Ekdal e Forsberg in mediana, Ibrahimovic-Guidetti coppia d’attacco.

SEGUI > ITALIA-SVEZIA DIRETTA

SEGUI > ITALIA-SVEZIA DIRETTA STREAMING

guarda la gallery:

LEGGI > ITALIA-SVEZIA: Ibra fatti da parte

LEGGI > SPECIALE EUROPEI 2016

Photocredit copertina Claudio Villa/Getty Images