IRLANDA-SVEZIA DIRETTA
|

IRLANDA-SVEZIA 1-1. Ibra in ombra, Hoolahan sorprendente. Il punto va bene solo all’Italia

IRLANDA-SVEZIA DIRETTA

93′- Partita finita: primo tempo pessimo, secondo tempo bello e pieno di impegno fisico.

LEGGI ANCHE: IRLANDA-SVEZIA 1-1 VIDEO GOL HIGHLIGHTS

90′- Tre minuti di recupero.

88′- L’Irlanda ci prova fino alla fine, ma i 22 in campo, dopo una partita molto fisica, sono esausti.

85′- Esce Lewicki per la Svezia, entra Albin Ekdal.

84′- Esce McCarthy, entra McGeady.

81′- Niente. Pazzesco. Ibrahimovic davanti alla porta, palla che arriva a pochi centimetri da lui e non riesce a metterla dentro.

78′- Entra il mito Keane, esce Hoolahan, autore del gol irlandese e migliore in campo (gli operatori di mercato dovrebbero segnarsi il suo nome).

76′- Ammonito Glenn Wheelan per un intervento duro ma non dannoso. Ma il primo fallo, nell’azione, era di Ibrahimovic.

75′- Irlanda di nuovo in attacco, Svezia di nuovo in difficoltà.

72′- Hendrick poteva riportare l’Irlanda in vantaggio. Solo davanti al portiere, spara un rasoterra miracolosamente parato da Isaksson!

70′- BELLA AZIONE DI ZLATAN IBRAHIMOVIC, SCAMBIO SULLO STRETTO CON DUE COMPAGNI, CORRE SULLA SINISTRA PALLA AL PIEDE, CROSS TESO SULLO SLANCIO (CHE LO PORTERA’ CONTRO I CARTELLONI) E CLARK, IRLANDESE, INCOCCIA DI TESTA. AUTORETE, 1-1!

67′- Svezia che con il modulo cambiato (tre punte, con Guidetti leggermente arretrato) domina, ma non trova sbocchi per segnare.

64′- Ancora Ibra che calamita il pallone di testa, ma poi sbaglia tutto. Quando esce fuori dai campionati nazionali, diventa la controfigura del campione che é.

63′- James McCLean sostituisce Jonathan Walters, cambio difensivo dell’Irlanda, dopo che la Svezia ha messo Guidetti al posto dell’evanescente Berg.

61′- Ammonito Lindeloef per una manata. Ha rischiato il rosso, lo svedese.

59′- Cross di Olsson, Ibra a ridosso dell’area piccola. Ci mette il piedone, palla a fil di palo. Anche sfortunato Zlatan.

58′- Sì, Ibrahimovic è davvero fuori forma. Pensate, davanti alla porta prende la palla di testa. E fa torre per un compagno immaginario invece di buttarla dentro. Lui che i compagni di solito li vede solo negli spogliatoi.

57′- Ibra è davvero irriconoscibile. Prende il pallone in area dopo un ottimo passaggio di Johansson. Un tempo si sarebbe girato tirando una bomba sotto il sette e travolgendo tre difensori, qui perde palla come un Dzeko qualsiasi.

55′- La fiammata della Svezia ora sembra esaurita, ma bravo Ibrahimovic che con generosità arretra fino a centrocampo per prendere il pallone.

51′– Corner, spizza Granqvist, vecchia conoscenza in Italia (ha giocato nel Genoa), Ibrahimovic da posizione favorevole viene anticipato da Lindeloef.

50′- La Svezia sembra trasformata. Ora Ibrahimovic spizza di testa su cross dalla destra, salva in corner Coleman.

49′- Berg tocca su calcio d’angolo, miracolo del portiere irlandese Randolph, poi Forsberg solissimo spara alto, a porta spalancata. Pareggio vicinissimo.

47′- IL TREQUARTISTA HOOLAHAN RACCOGLIE DAL DISCHETTO DEL RIGORE UNA PALLA VACANTE ARRIVATA DA UN CROSS DI COLEMAN AUTORE DI UNA GRANDE AZIONE PERSONALE E AL VOLO SPARA UNA BOMBA A GIRO A MEZZA ALTEZZA. GRAN GOL DELL’EIRE!

45’+1′- Primo tempo finito, forse i 45 minuti più brutti di questo europeo: noiosi, le due squadre son prive di costrutto tattico e la caratura tecnica sembra latitare pure in elementi come Ibrahimovic. 45′- Un minuto di recupero. 43′- Erik Johansson del Copenaghen entra al posto di Lustig, infortunato. 40′- Hendrick crossa in maniera insidiosa, Walters e Long si lanciano di testa ma la mancano di pochissimo. Il primo, forse, subisce una piccola trattenuta, ma l’arbitro non fischia rigore. 38′- Zlatan Ibrahimovic si trasforma (in negativo) in nazionale: assist di un compagno, lui da pochi metri con due addosso spara altissimo. PALO DELL’IRLANDA!!!!!!! Gran tiro di Hendrick la palla si stampa sulla traversa 29′ E’ una brutta partita 27′ La Svezia sembra la Spagna, molto possesso palla, lento. Però non c’è Iniesta, diciamo. 23′ Possesso palla della Svezia, senza esito per ora. 20′ Punizione per la Svezia: Ibrahimovic da fuori tiro, respinto dalla barriera 16′ – Punizione dai trenta metri per l’Irlanda, Svezia si rifugia in angolo. Poi O’Shea manca il tap-in da due passi 14′ – Angolo Irlanda: O’Shea forse commette fallo, ma comunque la difesa svedese libera anche grazie al contributo di Ibrahimovic 13′ – Isaksson con i suoi 202 centimetri si allunga in uscita per bloccare Whelan. Per ora spettacolo soltanto sugli spalti 11′ – Berg si allunga troppo il pallone, il portiere irlandese Randholf può intervenire in uscita 9′ –  Lindelöf costretto a rifugiarsi in fallo laterale, poi Hendrick scaglia un tiro dal limite dell’area: si salva Isaksson, portiere con vecchi trascorsi nella Juventus 6′ Partita non eccezionale dal punto di vista tecnico 5′ Partita molto tattica e di studio in queste prime battute. Squadre aggressive 1′ Pariti 17.59 Bellissimo l’inno nazionale Irlandese, con il “popolo verde” che canta appassionatamente dagli spalti 17.57 Inni nazionali Iranda-Svezia è una partita importante anche per l’Italia. Ricordiamo, infatti, che oltre alle prime due si qualificano agli ottavi le migliori quattro terze. Eliminare una candidata, magari l’irlanda, già alla prima giornata potrebbe essere una buona notizia per gli azzurri.  Anche se il pareggio ci darebbe l’opportunità di tenere ad un solo punto due squadre.

SEGUI > IRLANDA-SVEZIA DIRETTA STREAMING

IRLANDA-SVEZIA FORMAZIONI

Parte l’Europeo degli Azzurri, e parte anche quello delle avversarie di Girone. Prima di Italia-Belgio di questa sera infatti c’è Irlanda-Svezia. Ecco le formazioni ufficiali Irlanda: Randolph; Coleman, Clark, O’Shea, Brady; Whelan, McCarthy, Hendrick, Hoolahan; Walters, Long. All: O’Neill Svezia: Isaksson; Lustig, Nilsson Lindelöf, Granqvist, Olsson; Larsson, Lewicki, Källström, Forsberg; Ibrahimovic, Berg All: Hamren