Paola Taverna sulle Olimpiadi: «Io le posticiperei»

di Redazione | 09/06/2016

paola taverna olimpiadi

Le Olimpiadi a Roma nel 2024? Dopo le polemiche per la posizione quantomeno ambigua di Virginia Raggi – passata dal no al nì al “ci sono altre priorità” – ora è la senatrice Paola Taverna a scatenare l’ironia in rete. Il motivo? Vorrebbe rinviare i Giochi: «Il M5S ha ben chiare quali sono le priorità per Roma, che sta soffrendo e non è pronta ad ospitare le Olimpiadi. Noi abbiamo detto che si può fare un referendum e ascoltare la popolazione. Io personalmente posticiperei le Olimpiadi e le farei solo dopo aver risollevato Roma, risolvendo i problemi quotidiani», ha spiegato Taverna,  intervenuta ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano“.

GIACHETTI SBEFFEGGIA TAVERNA (M5S) SULLE OLIMPIADI

Subito è arrivata anche la risposta sarcastica dello sfidante al ballottaggio per il candidato sindaco alle elezioni di Roma, Roberto Giachetti. “Adesso chiamo il CIO e chiedo se si possono fare nel 2047. P.S. Però le elezioni no eh!”, l’ha sbeffeggiata il candidato sindaco Pd.

Taverna Olimpiadi

Si aggiunge ironico pure Stefano Esposito, ex assessore dem della Capitale e senatore Pd:

Taverna Olimpiadi