Game of Thrones, un fan spiegò il signifcato di «Hodor» già nel 2008

di Redazione | 24/05/2016

game of thrones

Il quinto episodio della sesta stagione di Game of Thrones, il Trono di Spade, rivela il significato del nome Hodor, uno dei personaggi più amati della serie televisiva. Ma non si tratta di una novità assoluta, visto che un fan già nel 2008 su Internet ne aveva dato la spiegazione.

 

ATTENZIONE! SPOILER!

 

Nei momenti finali dell’episodio viene spiegato (è quanto racconta una visione di Bran) che Hodor deriva da «Hold the door», letteralmente «Tieni la porta», frase griata da Meera al giovane Hodor, da giovane chiamato Wylis, dopo essere uscita da una una porta alla fine di un tunnel. Meera urlò «Hold the door» ad Hodor per impedire agli Estranei di passare e lui con tutta la sua stazza, si mette contro di essa tenendola serrata. Nella visione del passato che ha Bran, il giovane Wylis cade in una sorta di trance. È a terra e grida ripetutamente «Hold the door», «Hold the door», «Hold the door» finché, nella concitazione del momento, quell’«Hold the door» non diventa «Hodor». Sarà poi quella lunica parola che il personaggio pronuncerà in tutta la serie.

 

Game of Thrones Hodor
(Screenshot da: asoiaf.westeros.org)

 

La spiegazione nell’episodio di Game of Thrones non è una sorpresa perché l’aveva già fornita su un forum online l’utente Myrddin il 20 febbraio del 2008. Il messaggio in rete sembra essere oggi, ad 8 anni di distanza, una vera e propria profezia. Myrrdin, nella discussione in cui un altro utente chiedeva il significato del nome del personaggio, immaginava la ripetuta richiesta di tenere la porta aperta: «”Hold the door” became “Hold the doorHold the doorHoldoorHodoor. Dammit! Hold the door!”». Dunque, dalla ripetizione il personaggio avrbebe cominciato a ripetere solo «Hodor». Era solo una battuta.

(Foto di copertina: )