elezioni austria Norbert Hofer partito
|

Elezioni Austria, trionfa l’estrema destra anti migranti di Norbert Hofer

Austria al voto: al primo turno delle elezioni presidenziali si profila la netta vittoria di Norbert Hofer, del Partito della Libertà, partito di estrema destra anti-euro e anti-migranti. Secondo le proiezioni Norbert Hofer ha il 35% dei voti, che lo dovrebbe portare al ballottaggio con Alexander Van der Bellen dei Verdi, attualmente poco sotto il 20%. Esclusi dai giochi socialdemocratici e popolari.

ELEZIONI AUSTRIA NORBERT HOFER DAVANTI A TUTTI

Candidato del Partito della Libertà, l’ultranazionalista Norbert Hofer è il vincitore di questo primo turno delle elezioni presidenziali in Austria: contro di lui andrà al ballottaggio, il prossimo 22 maggio, il candidato del partito ecologista e progressista dei Verdi, Alexander Van der Bellen.

ELEZIONI AUSTRIA SOCIALDEMOCRATICI E POPOLARI FUORI DAI BALLOTTAGGI

Restano indietro nelle proiezioni sia il candidato dei Popolari Andreas Khol, fermo a poco più dell’11%, quello dei socialdemocratici Rudolf Hundstorfer, anche lui intorno all’11% dei voti. Terza Irmgard Griss, candidata indipendente, che ha conquistato il 18,8% dei voti. Ultimo l’imprenditore Richard Lugner, con il 2,4% dei voti.

(Photocredit copertina: EPA/FILIP SINGER – ANSA)