Prince, la chiamata disperata al 911: «Qui c’è una persona morta, è Prince»

di Redazione | 22/04/2016

prince morto chiamata 911

Prince è morto. All’indomani della notizia che ha sconvolto il mondo della musica spunta la trascrizione della telefonata al 911, una richiesta di soccorso da parte di una persona che si trovava nella casa di Prince e che ha chiamato il numero di emergenza dopo aver trovato il cantante ormai senza vita.

PRINCE, LA CHIAMATA AL 911

È il sito di gossip TMZ a pubblicare la trascrizione della telefonata al 911. A chiamare i soccorsi sarebbe stato un uomo che si trovava nella casa di Prince di Paisley Park e che avrebbe trovato il cantante privo di sensi. La voce dell’uomo – scrive TMZ – era concitata e il tono spaventato: «Siamo a casa di Prince, c’è un morto». Stranamente, l’uomo che ha chiamato il 911 non conosceva l’indirizzo esatto di Paisley Park e nella telefonata lo si sentirebbe mentre chiede indicazioni a un’altra persona non identificata presente nella stessa stanza.

LEGGI ANCHE: Com’è morto davvero Prince?

«PRINCE È MORTO»

L’operatore del 911 chiede se l’uomo si trova con la persona in questione e l’uomo lo interrompe dicendo: «Sì, è Prince». Una volta arrivati sul posto i paramedici si sono rimessi in contatto con l’operatore, confermando che si trattava di un DOA, cioè di un “dead on arrival”, la formula che si usa per identificare un paziente già morto all’arrivo dei soccorsi.

(Photocredit copertina: Kevork Djansezian/Getty Image)

TAG: Prince