Maurizio Zamparini
|

Veleno Zamparini-Verona: «Al gol del Frosinone si son girati», «Si occupi del suo club»

Parole velenose tra il presidente del Palermo Maurizio Zamparini e i vertici dell’Hellas Verona. Il numero uno dei rosanero, oramai piombati in zona retrocessione, ha accusato la società gialloblu di aver favorito il gol del Frosinone nei minuti di recupero del secondo tempo, realizzato dal centrocampista Alessandro Frara.

 

Striscia la Notizia, Tapiro d’oro a Totti e Spalletti: «È tutto a posto, stasera a cena insieme»

 

ZAMPARINI: «I CALCIATORI DEL VERONA SI SONO GIRATI DALL’ALTRA PARTE…»

«Nel secondo gol del Frosinone – ha accusato Zamparini, ospite de ‘La politica nel pallone’ a Gr Parlamento – i giocatori del Verona si girano dall’altra parte, anziché andare sulla palla». «La nostra situazione è disperata – sono state le parole di Zamparini  – ma con la Juventus sapevamo che andava così. Quello che mi fa disperare è vedere il secondo gol del Frosinone, con i giocatori del Verona che si sono girati dall’altra parte e questo non deve succedere. Basta guardare l’azione e capire cosa succede nel calcio italiano. Guardate il cross dell’ala del Frosinone e guardate il comportamento dei difensori del Verona. Mi auguro che la prova tv qualche volta serva anche per questo. È grave che voi giornalisti fate silenzio, impariamo piuttosto dal calcio inglese».

SETTI: «IL PATRON DEL PALERMO SI OCCUPI DEI PROBLEMI DEL SUO CLUB»

Il presidente dell’Hellas Verona Maurizio Setti non ha fatto mancare la sua replica alle accusa di Zamparini. «Alla luce delle stucchevoli dichiarazioni rilasciate dal presidente Zamparini a Gr Parlamento – ha indicato una nota del Verona – respinge con sdegno le accuse mosse dal patron del Palermo. E lo invita a occuparsi delle problematiche interne al suo Club e a non distogliere l’attenzione da quelle, evitando così di spendere energie in polemiche sterili e fini a se stesse».

(Foto di copertina: ANSA /MIKE PALAZZOTTO)