Gonzalo Higuain
|

Corte sportiva d’appello: squalifica ridotta per Gonzalo Higuain

Gonzalo Higuain pena ridotta: le giornate di stop per il campione del Napoli passano da 4 a 3. Higuain sarà a disposizione del Napoli per la partita del 25 aprile contro la Roma: la Corte di appello della federcalcio ha infatti ridotto da quattro a tre le giornate di squalifica al centravanti argentino, fermato dopo l’espulsione e la protesta in Udinese-Napoli.

Higuain, ecco perché potrebbe passare da 4 a 2 giornate di squalifica

GONZALO HIGUAIN: I MOTIVI DELLA RIDUZIONE SQUALIFICA

La Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha parzialmente accolto il ricorso del club partenopeo, togliendo un turno di squalifica al Pipita. Resta confermata però l’ammenda di 20 mila euro. Allontanato dal campo per doppia ammonizione nella gara di Udine, Gonzalo Higuain era stato sanzionato con stop per quattro turni: uno automatico per l’espulsione e altri tre per “avere rivolto all’arbitro un’espressione ingiuriosa e compiuto nei suoi confronti un gesto irriguardoso, fronteggiandolo e ponendogli entrambe le mani sul petto; per avere, infine, assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti di un avversario, venendo trattenuto dai propri compagni di squadra“. La difesa del Napoli è riuscita a convincere la corte a ridurre di un turno la squalifica complessiva, con Higuain che salterà le prossime due gare contro Inter e Bologna per poi tornare in campo contro la Roma.

(Photo copertina by Maurizio Lagana/Getty Images)