gianmaria testa morto
|

Morto Gianmaria Testa, era malato di tumore

Gianmaria Testa è morto: il cantautore piemontese aveva 57 anni. Testa era malato da tempo e aveva interrotto il suo tour musicale lo scorso anno. “Gianmaria se n’è andato senza fare rumore”, si legge sul suo profilo Facebook. “Restano le sue canzoni, le sue parole. Resta il suo essere stato uomo dritto, padre, figlio, marito, fratello, amico”.

GIANMARIA TESTA, LA MALATTIA

Gianmaria Testa aveva annunciato di essere malato di tumore lo scorso anno. «Non mi fa paura – aveva detto – ora penso a guarire poi torno sul palco».

Testa non si è mai risparmiato. In un’intervista a Michele Serra spiegava:

«Ho imparato molto su questa malattia anche prima di averla, sono andato parecchie volte a suonare per ospedali oncologici, nelle case di cura per i malati terminali, dove si fa la terapia del dolore. Sei costretto a convivere con un corpo estraneo, non sei più solo, sei in due. Ma si può reagire, si può guarire, e soprattutto si può rimanere pensanti. È così che cerco di fare io, è così che cercano di fare tante altre persone. Quando ho letto le dichiarazioni di Emma Bonino (sua conterranea , ndr) che parlava così serenamente del suo stato, che diceva “io non sono la mia malattia”, l’ho ammirata moltissimo. Mi ha rafforzato nell’idea che se il mondo fosse governato da donne, staremmo meglio»

Con la stessa spontaneità raccontava di come la malattia aveva influito sulla quotidianità.

Mi mancano i concerti mi manca moltissimo suonare e cantare. Lo faccio piano, da solo. Di notte, così non do fastidio. Penso molto alla musica e alle canzoni, ci penso continuamente. È come se mi rendessi conto solo adesso che erano parte integrante del mio vivere