Daan Myngheer, nuovo dramma nel ciclismo belga

di Maghdi Abo Abia | 29/03/2016

Daan Myngheer

Il ciclismo belga piange una seconda morte in pochi giorni. Daan Myngheer, 22 anni, non è sopravvissuto all’infarto che lo ha colpito qualche giorno fa in Corsica. L’atleta, rimasto in coma farmacologico per molte ore, non si è più ripreso. Si tratta della seconda tragedia dopo quella di Antoine Demoitiè.

DAAN MYNGHEER, MORTO POCHI GIORNI DOPO ANTOINE DEMOITIÈ

 

Daan Myngheer, corridore della Roubaix Lille Metropole è stato male durante la prima tappa del Criterium International disputato ad Ajaccio. Il giovane non si è più ripreso fino al momento della morte, confermata dalla sua squadra. La tragedia di Daan Myngheer segue di poche ore quella del ciclista Antoine Demoitiè, ricoverato all’ospedale di Lille dopo essere stato investito da una moto mentre si trovava a terra a seguito di una caduta di gruppo nel corso della Gand-Wevelgem.

TAG: Ciclismo