lotta studentesca treviso
|

A Treviso Lotta Studentesca cancella i gessetti in piazza in ricordo di Bruxelles | FOTO

Ieri a Treviso Lotta studentesca ha cancellato le scritte con i gessetti dedicate a Bruxelles fatte da alcuni cittadini sull’asfalto di piazza Indipendenza. I militanti di estrema destra hanno esposto uno striscione (“Predicate accoglienza, sporca è la vostra coscienza”) e hanno ripulito tutto con secchio e straccio. L’azione è stata rivendicata sui social:

“Con questa azione simbolica abbiamo voluto ripulire la coscienza di tutte quelle persone, forse troppe, che predicano l’accoglienza indiscriminata e il sogno della società multiculturale e successivamente, quando accadono queste disgrazie, corrono in piazza ad accendere candeline o a colorare il suolo con i gessetti. Un atteggiamento ipocrita ed inutile che non ripulirà certe coscienze e che non fermerà l’avanzata del terrorismo in Europa. Queste le parole del responsabile Giuseppe Guarnieri, che continua- Il mondo non ha bisogno di queste scenate, ha bisogno di sicurezza e di fatti concreti. Sono necessari provvedimenti eccezionali contro l’immigrazione o sarà il terrorismo a vincere. Devono essere chiuse tutte le moschee e i luoghi di culto islamici presenti sul territorio Italiano e deve iniziare immediatamente il rimpatrio di tutti gli immigrati islamici che abbiano commesso crimini o che siano in odore di criminalità.
Infine, un’Europa che voglia garantire sicurezza deve rompere ogni relazione con gli stati che avvallano il terrorismo quali la Turchia, il Qatar e l’Arabia Saudita.Non c’è più spazio per il buonismo e per l’ipocrisia, sono necessari atti concreti che possano ridare luce e speranza all’Europa.”

Il bambino di Idomeni che chiede scusa per Bruxelles | FOTO

guarda la gallery: 

Scritte come amore e pace ora non ci sono più: