La casa demolita per colpa di un errore di Google Maps

di Redazione | 24/03/2016

google maps

In Texas, a Rowlett, la casa di Lindsey Diaz è stata abbattuta per errore. Danneggiata da un tornado la società di demolizione ha accusato Google Maps dell’errore fatto. La storia è raccontata sul sito Engadget.

Google Maps offline, come usarlo su iOS e Android

GOOGLE MAPS: COME NASCE L’ERRORE DELLA CASA ABBATTUTA PER ERRORE

I Diaz vivevano a 7601 Calypso Dr, e come potete vedere qui sotto, su Google Maps si elenca nella stessa posizione per quell’indirizzo la 7601 Cousteau Dr. dove invece doveva esser demolita realmente una casa (la posizione della stellina indica lo stabile che doveva esser distrutto, nella via parallela)

Lindsey Diaz ha raccontato a KERA News tutta la vicenda. Finora la società non si sarebbe scusata dell’accaduto. Gli inquilini danneggiati avevano già ottenuto l’ok alla ristrutturazione del loro stabile, struttura che ora non c’è più.

guarda il video:

Non è la prima volta che errori simili avvengono nel Texas. Il caso della abitazione di Rowlett ha suscitato molto clamore mediatico. Controlli incrociati e un maggiore monitoraggio sulle società di demolizioni possonos enz’altro aiutare a migliorare la situazione. In attesa che bug simili vengano risolti al più presto.