Elezioni Napoli, il ministro Orlando va all’attacco nel gruppo Fb dei bassoliniani

di Donato De Sena | 23/03/2016

Andrea Orlando

Il caos delle primarie a Napoli e l’acceso dibattito sui social chiama in causa nientemeno che il ministro della Giustizia Andrea Orlando, che stamattina ha cominciato a dibattere con i sostenitori di Antonio Bassolino sul loro frequentatissimo gruppo Facebook ‘Bassolino Sindaco per la rinascita di Napoli‘. Il Guardasigilli (negli stessi minuti in cui il Pd nazionale respingeva il terzo ricorso dell’ex sindaco ed ex governatore sull’esito delle primarie del 6 marzo) interveniva sulla bacheca per rispondere all’accusa di aver ‘sfasciato’ il Partito Democratico quando, dopo l’annullamento delle primarie del 2011, fu inviato a Napoli come commissario.

 

andrea orlando facebook

 

ORLANDO SU FB: «ARRIVAI A NAPOLI CON LA MONNEZZA SINO AI PRIMI PIANI…»

«Quando Orlando è stato commissariato ha finito di sfasciare il partito. Quando nel ’93 lo è stato Antonio Bassolino lo ha portato a Palazzo San Giacomo. Tutta qui la differenza», è stata la critica rivolta da uno degli utenti al ministro. La risposta non si è fatta attendere. «Lei è un esponente della scuola storicista vedo. Quella sulle primarie», ha scritto Orlando nei commenti, palesemente infastidito dalla riflessione. «Conosco la storia, ma lei sa meglio di me che il partito del ’93 non era quello del 2012. Strano doverlo spiegare», ha poi aggiunto nel corso del botta e risposta. E ancora, una frecciata: «Arrivai a Napoli pochi giorni (dopo, nda) le risse post-primarie, la monnezza sino ai primi piani dei palazzi».

 

andrea orlando facebook gruppo bassolino

 

ORLANDO SU FB: «STO ASPETTANDO PER VOTARE LA FIDUCIA…»

Qualcuno nei commenti ha anche invitato Orlando ad abbandonare il dibattito sul gruppo Fb. «Ministro, abbandoni questo dibattito: mi viene lo scoramento al pensiero che il ministro della Giustizia non abbia nulla o altro da fare», ha scritto uno degli iscritti al gruppo dei sostenitori di Bassolino. Anche in questo caso la risposta non si è fatta attendere molto: «Tranquillo, sto aspettando per votare la fiducia», ha scritto il Guardasigilli. E subito dopo: «Ho capito. Buone cose. Vado e torno in ufficio».

 

 

(Immagini da: Facebook / Gruppo Bassolino Sindaco per la rinascita di Napoli)