Firenze: caduta nel bosco con la nonna, Sofia muore a 18 mesi

di Redazione | 23/03/2016

firenze sofia

È morta la bimba di 18 mesi ritrovata domenica scorsa, in gravissime condizioni, insieme alla nonna di 63 anni nei boschi di Reggello, a Firenze. Per la piccola nel primo pomeriggio era stato avviato l’accertamento di morte cerebrale, accertamento conclusosi stasera. Questo quello che si apprende dall’ospedale pediatrico Meyer dove la bambina era ricoverata.

Firenze: gravissima la bambina ritrovata con la nonna in un bosco

FIRENZE: MORTA LA PICCOLA SOFIA, ERA IN CONDIZIONI GRAVISSIME

Sofia, di 18 mesi e non 13 come scritto in precedenza, fu trasferita in terapia intensiva dell’ospedale Meyer di Firenze. Secondo quanto riportò l’ANSA le condizioni della bambina erano fin dall’inizio considerate gravissime e i sanitari avevano operato manovre di supporto vitale.

BAMBINA E NONNA SCOMPARSE A FIRENZE: MORTA LA PICCOLA SOFIA

La bambina e la nonna, Morena Pancrazzi, erano uscite di casa sabato pomeriggio, intorno alle 16, per fare una passeggiata. Alle 18 l’ultimo avvistamento, poi Sofia e la nonna erano come scomparse nel nulla. Sono state ritrovate in un canalone dei dintorni di Reggello, in condizioni critiche: le squadre di soccorso riuscirono a localizzarle seguendo i segni lasciati dal passeggino.

(Photocredit copertina: ANSA/MAURIZIO DEGL’INNOCENTI)