Andrew Howe e gli altri: prosciolti dal Tribunale nazionale antidoping gli atleti Fidal deferiti

di Redazione | 21/03/2016

andrew howe

Prosciolti da ogni addebito. Il Tribunale nazionale antidoping scagiona gli atleti Fabrizio Donato, Daniele Greco, Daniele Meucci, Ruggero Pertile, Andrew Howe, Andrea Lalli, Anna Incerti e Silvia Salis, tutti atleti Fidal deferiti, assieme ad altri 18, dalla Procura antidoping del Coni coordinata da Tammaro Maiello e dal vice Mario Vigna, a seguito dell’inchiesta ‘Olimpia’ della Procura di Bolzano. Per tutti, la Procura aveva chiesto 2 anni di squalifica.