festa del papà
|

Perché il 19 Marzo è la Festa del papà

Perchè il 19 Marzo è la Festa del papà? In genere e in diversi paesi del mondo la festa del papà cade la terza domenica di giugno o l’ultima domenica di luglio. In molti zone di tradizione religiosa cattolica la festa del papà coincide con il 19 marzo, giorno associato dalla Chiesa a San Giuseppe padre di Gesù Cristo. Ecco qui i motivi per cui si festeggia il 19 marzo

guarda la gallery:

IL 19 MARZO FESTA DEL PAPA’ (E DI SAN GIUSEPPE)

Come fu introdotta la festa del papà in Italia? I primi a celebrare la ricorrenza furono i monaci benedettini nel 1030, seguiti dai Servi di Maria nel 1324 e dai Francescani nel 1399. La festività fu poi sostenuta dai papi Sisto IV e Pio V, ed estesa a tutta la Chiesa nel 1621 da Gregorio XV.

Recita così il Martirologio Romano, 19 marzo, n. 1

«Solennità di San Giuseppe, sposo della beata Vergine Maria: uomo giusto, nato dalla stirpe di Davide, fece da padre al Figlio di Dio Gesù Cristo, che volle essere chiamato figlio di Giuseppe ed essergli sottomesso come un figlio al padre. La Chiesa con speciale onore lo venera come patrono, posto dal Signore a custodia della sua famiglia».

Una curiosità: fino al 1977 il 19 marzo era considerato festivo. La tradizione scomparve con la legge n. 54 del 5 marzo 1977. Attenzione però: c’è qualche fortunato che avrà comunque il suo giorno libero. Si tratta delle persone che vivono nel Canton Ticino, in altri cantoni della Svizzera e in alcune province della Spagna.

(in copertina foto Justin Sullivan/Getty Images)