paola conticelli
|

Porto Torres, espulsione dell’ex capogruppo Paola Conticelli per colpa del fidanzato scomodo ai 5 stelle

Lo staff del Movimento 5 Stelle, guidato da Beppe Grillo, ha espulso a Porto Torres la consigliera di maggioranza Paola Conticelli. Non una portavoce qualunque, bensì la ex capogruppo grillina nel feudo di Sean Christian Wheeler. Conticelli qualche settimana fa si dimise dalla carica di capogruppo dopo aver criticato aspramente Wheeler, ritenuto non all’«altezza del suo ruolo».  La colpa – secondo quanto ha ricostruito il quotidiano L’Unità – starebbe anche nel compagno dell’eletta.

LEGGI ANCHE: La vera storia del Movimento 5 stelle a Porto Torres che «dice sì a Equitalia»

PAOLA CONTICELLI E LE ACCUSE DEL SINDACO M5S A PORTO TORRES

«Stiamo assistendo a un incredibile rovesciamento dei ruoli – aveva detto Conticelli in aula – consiglieri comunali che non fanno i consiglieri comunali, assessori che non fanno gli assessori, sindaco che non fa il sindaco». Il sindaco, dopo quelle dichiarazioni, aveva inoltrato querela contro la consigliera, sospendendola dal Movimento. Ora arriva l’espulsione. Perché l’allontanamento?

Nel video si parla del «compagno di vita della Consigliera Conticelli» definito «grande amico di un personaggio noto di fatti e misfatti della politica Turritana». «Come potesse conciliare la nostra azione politica di riordino e disamina e programmazione della nostra realtà cittadina con i continui e morbosi articoli che il suo compagno scriveva a discredito del nostro operato», ha sottolineato il primo cittadino. Non solo… Attenzione….

La Conticelli (che domenica era in un bar con esponenti della minoranza e col suo compagno di giornale)

Eppure nella nota M5S le motivazioni dell’espulsione sono dovute «alla condotta della consigliera, lontana da quelli che sono i principi del M5S». O no?

PAOLA CONTICELLI “O LASCIAVO IL MIO COMPAGNO O ERO FUORI”

A chiarire è la Conticelli stessa su un gruppo facebook dove circola il video del primo cittadino. Troppo scomodo il compagno della esponente pentastellata. «Peccato non abbia riportato testuali parole “al prossimo articolo di mer@a ti chiedo il recall”. Ma anche “scegli, se stai con lui ti dimetti da consigliera”», ah specificato l’eletta tra i commenti.

paola conticelli

Davanti alla richiesta di un utente se il sindaco avesse o meno chiesto alla Conticelli se abbandonare il compagno o meno l’esponente comunale conferma i dubbi

Yes, o mi dimettevo…

paola conticelli

PAOLA CONTICELLI “PRESENTATO TUTTO IN PROCURA”

«Apprendo con rammarico il fatto che il Movimento 5 stelle abbia pubblicato la mia espulsione ancor prima di ripresentare le mie controdeduzioni al Comitato d’appello del Movimento come da regolamento», ha spiegato a PortoTorres24 Conticelli. «Motivazioni che non appaiono nella mail dello staff – precisa – e che si sono inventati perché privi di argomentazioni in merito». L’ex capogruppo afferma di avere a disposizione altri 10 giorni per ripresentare le controdeduzioni. «Avevo presentato le controdeduzioni sui gravissimi motivi che mi hanno indotta a prendere le distanze da alcuni esponenti del M5s locale». Stessi motivi che hanno spinto l’ex capogruppo di maggioranza a presentare querela alla Procura della Repubblica in cui sono descritti in dettaglio i vari particolari della denuncia. Insomma, non proprio una cacciata che non lascerà i suoi strascichi nel movimento turritano.

(foto via Paola Conticelli Fb)