giorgia meloni bertolaso
|

«Deve fare la mamma». Bertolaso e il suo stop maschilista a Giorgia Meloni

Giorgia Meloni impegnata nella sfida delle Elezioni 2016 a Roma? Ma no, «deve fare la mamma». Guido Bertolaso, candidato di Forza Italia al Campidoglio, nel corso della trasmissione di La7 ‘Fuori Onda’ stoppa così, con un pizzico di maschilismo, l’ipotesi di un ticket con l’esponente di Fratelli d’Italia, da pochi mesi in attesa di un bambino. «Deve fare la mamma, mi sembra – ha dichiarato l’ex capo della Protezione Civile rispondendo alle domande di David Parenzo – la cosa più bella che possa capitare ad una donna, deve gestire questa pagina della sua vita che per una donna credo sia una delle più belle in assoluto, non vedo perché qualcuno deve costringerla a una campagna elettorale che comunque sarà feroce. E (costringerla, nda) poi nel momento in cui deve cominciare ad allattare ad occuparsi anche delle buche, della sporcizia, del traffico, della microcriminalità e di tutto il resto. Vogliamo farle godere questo momento della sua vita? Sarebbe una cattiveria costringerla a fare qualcosa che tra l’altro lei non vuole fare».
Il conduttore gli aveva chiesto se fosse possibile pensare alla Meloni, ex ministro della Gioventù con Berlusconi premier, nel ruolo di suo vicesindaco.

 

Elezioni Roma 2016: quando e come si vota per il sindaco alle Comunali

 

 

GIORGIA MELONI RISPONDE A BERTOLASO: «POSSO ESSERE SIA MAMMA CHE SINDACO»

Pronta la risposta di Giorgia Meloni, che si è rivolta a Bertolaso con queste parole: «Io non voglio polemizzare. Dico solamente con garbo e orgoglio a Guido Bertolaso che sarò mamma comunque e spero di essere un’ottima mamma, come lo sono tutte quelle donne che tra mille difficoltà e spesso in condizioni molto più difficili della mia riescono a conciliare impegni professionali e maternità. Lo dico soprattutto per rispetto loro». E mentre la polemica monta, Bertolaso cerca di correggere il tiro: «Mai detto che la maternità precluda degli obiettivi – ha twittato il candidato a sindaco di Roma nel pomeriggio di lunedì – la mia idea di #Roma è una città che supporta veramente le mamme con servizi adeguati».

UPDATE

Bertolaso si scusa per la battuta sulla Meloni. A Un giorno da Pecora su Radio2 spiega: «Voglio chiarire questa battuta sulla mamma che ho detto ieri sera riferendomi a Giorgia Meloni». «Le bombe sporche in campagna elettorale ci sono sempre». Cosa intendeva dire? «Prima ho detto che in questo periodo della sua vita dovrebbe fare la mamma, e poi ho chiarito». In che modo? «Ho spiegato che la gravidanza, una delle pagine più belle della vita di una donna, non deve esser vissuta facendo campagna elettorale. Peraltro – ha aggiunto a Radio2 Bertolaso -, una campagna elettorale così aspra e violenta». Quindi non si dovrebbe candidare? «Se lo fa è un suo diritto: è un leader politico, una donna in gamba ed energica, può anche decidere di farlo».

(Foto di copertina: ANSA / ALESSANDRO DI MEO)