Ascolti tv di domenica 13 marzo
|

Ascolti tv di domenica 13 marzo | Tutto può succedere chiude sopra i quattro milioni

Ascolti tv di domenica 13 marzo AUDITEL

Tutto può succedere si congeda dal pubblico con un buon risultato: l’ultimo appuntamento con la fiction di Rai 1 con Pietro Sermonti, Alessandro Tiberi, Maya Sansa e Ana Caterina Morariu registra 4.066.000 telespettatori e il 16.7% di share conquistando il prime time della domenica. Secondo programma più visto della serata Le Iene su Italia 1: 2.222.000 italiani collegati e 10%. Prosegue il crollo di Anno Domini – La Bibbia continua su Canale 5 (1.896.000 telespettatori, share 8.4%) che si accontenta della terza piazza, a seguire Rai 2 con NCIS (2.224.000, 8%) poi Rete 4 Una serata… bella per te Mogol, omaggio al paroliere, sopra il milione e mezzo di contatti (1.523.000, 6.9%) e subito a ridosso Rai 3 con Presadiretta (1.530.000, 6.7%). Chiude La 7 con il film Dante’s Peak – La furia della montagna: 602.000 spettatori e 2.5% di share.

LEGGI ANCHE > Federica Sciarelli a L’Arena: «L’imprecazione? Era un’invocazione. Non mi scapperà più»

ASCOLTI TV IERI

In access prime time 4.829.000 telespettatori e 17.5% di share per Affari Tuoi, Che Tempo Che Fa a quota 3.658.000 con ospiti Loretta Goggi, Dante Ferretti e Jess Glynne (13.3%), tre milioni e trecentomila per Paperissima Sprint (11.9%). In seconda serata L’Isola dei Famosi al 10.1%, lo Speciale Tg1 sugli attentati in Costa d’Avorio e Turchia all’8.4%, 7.9% per La Domenica Sportiva, 7% per Gazebo.

Photocredit copertina @ChePuoSuccedere