Palermo
|

Palermo, è caos. Iachini si dimette, torna Ballardini?

Palermo, adesso è caos. Beppe Iachini ha rassegnato le dimissioni dal club rosanero. Si chiude così la storia tra il tecnico e il Palermo dopo la sconfitta a San Siro contro l’Inter per 3-1. Il tecnico è stato criticato dal presidente Maurizio Zamparini che aveva detto di non approvare il suo gioco.

PALERMO: L’ADDIO DI IACHINI DOPO LE PAROLE DI MAURIZIO ZAMPARINI?

Palermo è nel caos anche perché solo cinque giorni fa prima della sfida contro l’Inter Maurizio Zamparini parlando di Giuseppe Iachini aveva detto ai microfoni di “Un giorno da Pecora”: “Ho una buona squadra e con lui ho un rapporto trentennale. Abbiamo avuto solo un piccolo dissidio ma ora lo abbiamo ricomposto. Se lo mando via pago la scommessa 100 a 1, lei mette mille euro io centomila”. In un certo senso non ha perso la scommessa”.

PALERMO: LE CRITICHE AL TECNICO DOPO INTER-PALERMO

 

Invece non è stato lui a mandare via il tecnico del Palermo perché ha deciso di mollare il colpo da solo forse dopo queste parole, sempre di Zamparini ai microfoni di Radio Gol: “Il modo di giocare di Iachini non lo approvo in maniera assoluta. Deve capire che il Palermo deve giocare a calcio, noi non stiamo giocando a calcio”. E ora? Siamo all’ottavo cambio di guida tecnica in stagione per il Palermo: Iachini, Ballardini, Schelotto, Viviani, Tedesco, Bosi, Iachini. Si parla del ritorno di Davide Ballardini, ingaggiato a novembre e esonerato a gennaio.

PALERMO, LA CRISI BALLARDINI-SORRENTINO

 

Una decisione che se da un lato può continuare a far sperare il Palermo, dall’altro rischia di rovinare ancora di più l’ambiente. Stefano Sorrentino, portiere e capitano rosanero dopo la vittoria per 0-1 contro l’Hellas Verona disse del tecnico romagnolo: “Abbiamo giocato da soli e abbiamo vinto, senza aver preparato una partita da sei punti, non da tre. Chiunque verrà dopo Ballardini potrà contare su degli uomini veri” ottenendo come risposta: “Io faccio l’allenatore, fino alle 11 del giorno prima eravamo lì a preparare i fogli sulle palle inattive […] Sabato mattina c’è stato un confronto fra me e i due portieri e ho detto loro che avevo il dubbio se far giocare l’uno o l’altro, poi c’è stato un confronto aspro e da lì ci sono state delle offese gravi. Per questo andrò per la giustizia ordinaria”.

PALERMO: SE ARRIVASSE BALLARDINI VIA SORRENTINO, MARESCA E GILARDINO?

Se Davide Ballardini dovesse tornare a Palermo dopo aver risolto il suo contratto è facile ipotizzare l’addio alla maglia rosanero di Stefano Sorrentino e di Enzo Maresca, un altro che ebbe contrasti col tecnico romagnolo. In dubbio anche la posizione di Alberto Gilardino. Certo è che chi verrà dopo Iachini sarà costretto a ricostruire l’ambiente Palermo anche perché, vista la situazione, anche la Serie B non sarebbe poi così tranquilla.