Primarie Napoli 2016 | Antonio Bassolino presenta il ricorso. Ma Orfini: «Non vanno annullate»

di Redazione | 08/03/2016

antonio bassolino

Non sembrano finite le Primarie Napoli 2016 vinte, di misura, da Valeria Valente contro Antonio Bassolino che anticipano le Elezioni 2016. Non sembrano finite dopo il video diffuso da Fanpage in cui si documentano gli scambi di denaro da parte di consiglieri ed esponenti del Pd napoletano che allungano qualche soldo ai votanti alle primarie, invitandoli a partecipare alle primarie e a sostenere Valeria Valente. Antonio Bassolino ha deciso di fare ricorso. «Rispettare la libertà e la dignità delle persone è un requisito irrinunciabile della democrazia. Per questo ho presentato un ricorso sui gravi episodi avvenuti nelle primarie di domenica».

PRIMARIE NAPOLI 2016 | ANTONIO BASSOLINO PRESENTA RICORSO

«Sono disgustato dalle immagini del video di Fanpage.it», aveva scritto su Facebook Antonio Bassolino già in mattinata.

Sono disgustato dalle immagini del video di Fanpage.it ed anche dalle ridicole interpretazioni che ne sono state date….

Pubblicato da Antonio Bassolino su Martedì 8 marzo 2016

Poi la decisione ufficiale di presentare ricorso, comunicata sempre attraverso il profilo Facebook:

Antonio Bassolino

SEGUI LO SPECIALE: Elezioni Napoli 2016

Mentre la Procura apre un fascicolo, Antonio Bassolino sta pensando di presentare ricorso sulle primarie alla commissione di garanzia del Partito Democratico. Queste sono le indiscrezioni che filtrano dalla più ristretta cerchia dei collaboratori dell’ex sindaco, che è pronto a dire la sua e che si sarebbe sfogato con i fedelissimi, dicendosi disgustato per ciò che è avvenuto all’esterno di alcuni seggi domenica scorsa, lo scambio di monete documentato da un video di Fanpage.

«Una ferita», aveva definito Bassolino le immagini di Fanpage in una dichiarazione alla videoagenzia Vista: «Credo che le sedi di partito dovranno esaminare quanto accaduto, e credo che lo faranno nelle prossime ore. C’è la commissione che deve esaminare come sono andate le cose in tutti i seggi, deve esaminare quello che si vede in questo video e se ci sono altri casi: vediamo».

PRIMARIE NAPOLI 2016, ORFINI CHIUDE: “NO ANNULLAMENTO, INTERVENIRE SU CASI SINGOLI”

Ma quali saranno le prossime tappe? Il vincitore delle Primarie sarà formalmente proclamato domani. Poi ci saranno «48 ore di tempo per preparare il ricorso». Gli uomini dell’ex sindaco di Napoli si aspettano che il comitato primarie Napoli «prenda atto di quanto accaduto».

Dai vertici del partito, però, è il presidente dell’Assemblea dem Matteo Orfini ad allontanare l’ipotesi di un annullamento del voto: «Se ci sono stati illeciti, anche non penalmente rilevanti ma discutibili, nel merito della regolarità dello svolgimento del singolo caso, è giusto che si prendano provvedimenti per quel singolo caso». E ancora ha insistito, pressato dai cronisti fuori da Montecitorio: «Abbiamo chiesto agli organismi competenti di chiarire se ci siano stati illeciti, in modo da prendere provvedimenti sui singoli casi. Questo non mi sembra infici l’esito delle consultazioni. Al 99% si sono svolte correttamente». Parole che potrebbero aver

(Foto: Ansa / Ciro Fusco)