Arisa appello a San Marino: “Portatemi all’Eurovision”

di Stage | 04/03/2016

ARISA ALL’EUROVISION

L’ultima performance di Arisa, che abbiamo visto esibirsi al Festival di Sanremo con la canzone “Guardando il Cielo“, non è stata esattamente delle più riuscite per lei. D’altra parte, non le interessava moltissimo finire sul podio: “Non vorrei fare la figura della prima della classe”, affermava poco prima dell’inizio della gara. Della quale, a ben vedere, è senza dubbio un’esperta: la cantante infatti vanta ben due vittorie, una nel 2009 e una nel 2014, e una presentazione al fianco di Carlo Conti nel 2015.

VEDI ANCHE: video Arisa Guardando il Cielo Sanremo 2016

ARISA: OSPITE DEI SOCIOPATICI DI RAI RADIO 2

Un obiettivo, però, Arisa sembra esserselo posto. Ospite della puntata dei Sociopatici di Rai Radio 2, ha apertamente dichiarato la sua volontà di presentarsi all’Eurovision Song Contest. Anche incalzata dalle domande della conduttrice Andrea Delogu, la cantante ha espresso tutto il suo rammarico per non essere stata scelta come rappresentante italiana al Contest. “Per me andare a Sanremo è come tagliare il nastro di un nuovo progetto. Questa volta spero che non si fermi tutto qui, vorrei procedere oltre e crearmi un nuovo mercato” aveva affermato ancor prima di presentarsi sull’Ariston nel mese scorso.

ARISA: L’APPELLO ALLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

Arisa non nasconde anche un certo disagio verso lo stesso Sanremo, pur additandolo come fautore della sua carriera. “Se continuo a restare in Italia, mi toccherà fare altri 30 Sanremo. Voglio un pubblico più ampio. Vorrei andare all’Eurovision, anzi ci devo andare. Ho 32 anni, tra un po’ vado in menopausa.” ha dichiarato. L’appello finale è alla Repubblica di San Marino. “Fatemi partecipare all’Eurovision. Voglio andarci. Sono sicura che le mie canzoni piaceranno.” Nel caso la Repubblica di san Marino decidesse di accettare, Arisa gareggerebbe contro una sua connazionale, la giovane cantante Francesca Michielin, arrivata seconda al Festival di Sanremo dopo gli Stadio. Staremo a vedere. Arisa ha lanciato il suo appello, e ora aspetta con trepidazione una risposta.