«JonBenét Ramsey non è morta, in realtà è Katy Perry»

di Redazione | 01/03/2016

katy perry

JonBenét Ramsey non è morta, in realtà è Katy Perry. A sostenere la bizzarra teoria è lo youtuber Dave Johnson, che da un paio d’anni continua ad esserne certo. Ultimamente però il video è andato virale e i sostenitori della sua tesi sono in continuo aumento. JonBenét Patricia Ramsey era una reginetta di bellezza americana, trovata morta a sei anni nella cantina di casa. “Sul corpo c’erano fratture e segni di molestie sessuali, la bimba era stata colpita alla testa e poi strangolata” e il caso non fu mai risolto. Secondo Dave Johnson sarebbero stati gli stessi genitori ad organizzare la messinscena per creare la nuova identità da popstar della piccola.

JONBENET RAMSEY E’ KATY PERRY?

«JonBenet Ramsey non è morta, nessuno è morto – sostiene Johnson – è stata sacrificata. Il sacrificio è stato in nome di qualcosa, è stato fatto per ottenere qualcosa e questo qualcosa era la fama. JonBénet Ramsey è diventata Katy Perry. È un fatto, quindi se volete continuare a mentire, siete dei falsi testimoni della sua morte. È questa la verità»

TAG: Katy Perry