idomeni
|

Idomeni: la polizia carica migranti al confine tra la Grecia e Macedonia | FOTO

Tensione e scontri tra polizia e migranti a Idomeni, al confine tra la Grecia e Macedonia. Nei pressi c’è un campo di 5 mila rifugiati che però può contenere 2 mila persone massimo. I migranti, esasperati, hanno provato a rompere la rete metallica al varco, riuscendoci in parte e scatenando così l’intervento degli agenti tra la calca e i lacrimogeni.

idomeni cariche polizia

IDOMENI: SFONDATA PARTE DEL CANCELLO

Svenimenti ma anche lanci di lacrimogeni e sassi. Questo il quadro di una situazione a Idomeni al collasso.

La cancellata è stata letteralmente divelta. Alcuni pezzi sono stati usati come ariete mentre gli agenti macedoni cercavano, inutilmente, di tenere sotto controllo la situazione. Al momento dell’azione della polizia e davanti ai gas tossici lanciati dai lacrimogeni la folla non ha avuto altra scelta se non quella di ritirarsi.
I rifugiati presenti a Idomeni sono perlopiù iracheni e siriani. Da qualche settimana vengono rispediti da Atene i profughi di origine afghana.