commissario montalbano prima puntata cast
|

Il commissario Montalbano: il cast della prima puntata, “Una faccenda delicata”

Torna il commissario Montalbano con due nuovi episodi inediti: il primo, in onda il 29 febbraio si intitola “Una faccenda delicata” e ritroveremo tutti i personaggi storici della serie, da Salvo Montalbano a tutti gli altri membri del commissariato di Vigata: Mimì Augello, Fazio e Catarella. Senza dimenticare la storica fidanzata di Montalbano, Livia Burlando, che in questa stagione torna con una nuova interprete. Montalbano si ritroverà come sempre alle prese con i misteri di Vigata e i delitti sempre più intricati. In questa puntata dovrà scoprire chi ha ucciso Maria Castellino, un’anziana prostituta trovata strangolata nel suo appartamento e, nel frattempo, dovrà anche riuscire a comprendere il profondo dolore di Livia dopo la morte di François.

Il commissario Montalbano, cast della prima puntata “Una faccenda delicata”

LUCA ZINGARETTI (SALVO MONTALBANO)

Luca Zingaretti torna a vestire i panni del commissario più famoso della letteratura italiana, nonché il più amato del piccolo schermo. Dopo innumerevoli casi risolti, Montalbano dovrà capire chi c’è dietro l’assassinio di una anziana prostituta, che Augello vuole vittima di un maniaco seriale. Per fare questo dovrà tornare a Vigata da Genova, dove Salvo Montalbano si era recato per trascorrere un po’ di tempo con Livia, che sembra essersi ripresa dalla morte di François.

SONIA BERGAMASCO (LIVIA BURLANDO)

Questa stagione de Il commissario Montalbano vede una “nuova Livia”: dopo Katharina Böhm e Lina Perned il ruolo della storica fidanzata di Salvo Montalbano va a un’attrice italiana, la milanese Sonia Bergamasco, famosa al grande pubblico per aver recitato anche in Quo Vado? con Checco Zalone e, precedentemente, in La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana. In questa stagione Livia dovrà fare i conti con il lutto della morte di François. Sono passati sei mesi dalla morte del giovane che ha accudito come un figlio e, nonostante la vita sia tornata alla normalità, Livia scoprirà di provare ancora molto dolore. Per questo lascerà Genova per recarsi a Vigata, dove resterà accanto a Montalbano, in compagnia della cagnetta Selene.

CESARE BOCCI (MIMÌ AUGELLO)

In “Una faccenda delicata” Augello – il vice di Montalbano – è convinto che la morte di Maria Castellino sia opera di un maniaco, un gerontofilo che uccide in modo cruento donne anziane. Per Montalbano si tratta di una tesi senza capo né coda, ma lascia che il vice-commissario porti avanti la propria indagine. Ma la sua è un’ipotesi che si rivelerà meno assurda di quanto sembri…

PEPPINO MAZZOTTA (GIUSEPPE FAZIO)

L’ispettore Giuseppe Fazio è uno dei personaggi storici de Il commissario Montalbano: lavora da anni al commissariato di Vigata e il suo contributo è fondamentale per la risoluzione di ogni indagine.

ANGELO RUSSO (AGATINO CATARELLA)

L’agente Agatino Catarella è uno dei personaggi più amati dai fan di Montalbano. Goffo e dal cuore d’oro, Catarella è una colonna del commissariato di Vigata: senza di lui Il commissario Montalbano non sarebbe la stessa cosa.

ILEANA RIGANO (MARIA CASTELLINO)

Maria Castellino è la protagonista della prima puntata de Il commissario Montalbano. È una prostituta di circa settant’anni che – a dispetto dell’età non più giovane – è ancora in piena attività. A Vigata Maria è conosciuta da tutti e tutti le vogliono bene, a partire dal marito Serafino che ha sempre saputo che professione facesse sua moglie ma che l’amava sinceramente vivendo con lei una vita felice. Nella vita di Maria, però, ci sono delle ombre: la prima è quella di un oscuro cliente che la donna evitava di incontrare. Ed è da qui che iniziano le indagini di Montalbano.

(Photocredit copertina: Facebook/Commissario Montalbano)