Unioni civili, Gandolfini: «Renzi ci ricorderemo di te al referendum» | VIDEO

di Stefania Carboni | 25/02/2016

gandolfini

«Come si può pensare di introdurre un maxiemandamento su una legge spaventosamente divisiva come questa? C’è stata una gravissima mancanza di fiducia nei confronti del parlamento È un tradimento, un insulto alla morale cattolica. Ce ne ricorderemo e ci ricorderemo in modo particolare del premier, che ha rifiutato qualsiasi contatto con noi. Ad ottobre, al referendum, ce ne ricorderemo». La minaccia arriva da Massimo Gandolfini, portavoce del Family day che ha improvvisato una conferenza stampa davanti al Senato, in occasione del voto di fiducia sulle unioni civili.
Gandolfini difende il popolo del Circo Massimo, quello dell’ultimo Family Day, per dire che «è chiaro che questo popolo, che sta trasformando la sua delusione ed amarezza in vera e propria rabbia, di sicuro prenderà i provvedimenti necessari per presentare il conto a chi di questo popolo si è totalmente fatto beffa». «Ci saranno di sicuro i circoli per il no», assicura.

UNIONI CIVILI, LA GUIDA
Cosa è il patto di convivenza
Cosa è la convivenza di fatto
Cosa sono le unioni civili
Stepchild Adoption: cos’è

guarda il video: