Petaloso: il web accetta la sfida di Matteo e dell’Accademia della Crusca

di Valentina Spotti | 24/02/2016

petaloso

Petaloso è la parola del giorno, se non forse del mese e dell’anno: il web, esaltato dalla storia del piccolo Matteo – il bambino della scuola ferrarese inventore della nuova parola – ha deciso di seguire l’implicito consiglio degli esperti dell’Accademia della Crusca, che gli hanno risposto spiegandogli che una parola, per poter essere riconosciuta tale, deve essere usata da tante, tantissime persone. Ed ecco che questa mattina il web si è svegliato pronto ad accettare la sfida: usare “petaloso” a più non posso per suggellare il conio della nuova parola, inventata da Matteo.

PETALOSO: IL WEB ACCETTA LA SFIDA

E così, mentre Lego ha dedicato all’Accademia della Crusca un fiore molto petaloso su Twitter, sui social network fioriscono – è proprio il caso di dirlo – gli esempi sull’uso di petaloso:

LEGGI ANCHE: L’epic win dell’Accademia della Crusca che risponde a Lercio e diventa virale