Ilaria Boemi: arrestati due uomini per averle venduto la droga

di Redazione | 24/02/2016

ilaria boemi arresti

Nuova svolta nel caso di Ilaria Boemi, la sedicenne trovata in fin di vita su una spiaggia di Messina lo scorso 10 agosto e poi morta poco dopo. La La polizia di Messina ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere per due uomini, Giuseppe Restuccia e Pietro Triscari.

ilaria boemi arresti
ANSA

ILARIA BOEMI, DUE ARRESTI

Giuseppe Restuccia è accusato di aver venduto l’ecstasy alla ragazzina, una droga sintetica poi rivelatasi fatale per Ilaria. Più gravi le accuse a carico di Piero Triscari: oltre allo spaccio di droga, al quarantenne viene contestata anche la violenza sessuale. Secondo la ricostruzione della Squadra Mobile, sarebbe stato Restuccia, 31 anni, di Messina, a vendere a Ilaria quella dose di MDMA, che ne ha provocato la morte per arresto cardio-circolatorio.

ILARIA BOEMI, LA MORTE

Ilaria Boemi era stata soccorsa sul lungomare della spiaggia del “Ringo” a Messina. Era la notte del 10 agosto: la sedicenne era morta subito dopo. Lo scorso dicembre erano state arrestate tre ragazze, di cui una ancora minorenne, accusate a loro volta di aver venduto a Ilaria la droga che l’ha uccisa.

(Photocredit copertina: ANSA)