Aids
|

Aids, guarire dal virus Hiv sarà possibile?

Aids

, la guarigione da un’infezione del virus Hiv è finora impossibile. Un team di scienziati tedeschi è riuscito a sviluppare un nuovo metodo, non ancora testato sugli essere umani, che potrebbe permettere di guarire dall’Aids grazie all’azione di un enzima capace di attaccare il virus Hiv.

SIEROPOSITIVO

L’Aids è una malattia infettiva da cui non si può guarire. Il virus Hiv è in grado di alterare il patrimonio genetico della persona infettata, colpendo le cellule immunitarie presenti nel sangue, ed è particolarmente resistente agli attacchi dei nostri anticorpi. Le medicine per i sieropositivi impediscono che il virus si moltiplichi nel corpo, così da impedire lo sviluppo della malattia. Al momento però questi farmaci non sono in grado di avvicinare i provirus, che sono i virus il cui genoma, integrato in un cromosoma della cellula ospite, si trasmette assieme al cromosoma da una generazione cellulare alla successiva. Per questo è stato sviluppato un enzima che funziona come una forbice molecolare, separando i provirus dell’Hiv dal resto del Dna.

LEGGI ANCHE

L’interrogatorio shock dell’untore dell’Aids: «L’amore si fa sempre in due»

SINDROME DA IMMUNODEFICIENZA ACQUISITA

Un gruppo di scienziati tedeschi guidati da Frank Buchholz del Politecnico di Dresda e da Joachim Huber dell’istituto Heinrich-Pette sono però riusciti a sviluppare un enzima in grado di colpire i provirus e separarli dalla cellula infettata, così da rendere possibile la guarigione dall’Aids, come spiega Der Spiegel. Il nuovo metodo consiste nello sviluppo di una ricombinasi, un enzima capace di effettuare una ricombinazione genetica capace di colpire all’interno del Dna i virus dell’Hiv, separandoli dal resto delle altre cellule. La ricombinasi Brec 1 sarebbe in grado di riconoscere il 90% delle mutazioni dell’Hiv, così da poter essere utilizzata per guarire i 28 milioni di sieropositivi con i provirus. Nei prossimi mesi in Germania dovrebbe essere avviato un studio su 10 pazienti, che costerà 15 milioni di euro.