Beatrice Lorenzin
|

Unioni Civili, Beatrice Lorenzin: «Fiducia sia estrema ratio»

Oggi Mario Ajello su Il Messaggero intervista il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, esponente di Ncd, sulle unioni civili e la possibilità di stralcio della stepchild in base alle nuove ipotesi del premier dette ieri durante l’assemblea nazionale del Pd a Roma. Il ministro della Salute sembra molto cauto sull’ipotesi di fiducia su un maxiemendamento che raccolga i consensi delle forze di maggioranza.

UNIONI CIVILI, LA GUIDA
Cosa è il patto di convivenza
Cosa è la convivenza di fatto
Cosa sono le unioni civili
Stepchild Adoption: cos’è

Ma su questo non eravate tutti d’accordo fin dall’inizio?
«Sì, e adesso bisogna trovare il mondo per far prevalere il buon senso. Devono essere superati i fattori divisivi che sono: elementi di incostituzionalità negli articoli 2 e 3 della legge, che equiparano le unioni civili ai matrimoni, e lo stralcio della stepchild adoption».
Così sarete soddisfatti?
«Sì, ma il dibattito ha portato alla luce quanto sia urgente che si affronti in un altro testo un riaggiornamento della legge sulle adozioni e sugli affidi, perché in Italia ci sono migliaia di bambini che vivono nelle case famiglia e in stato di abbandono. E non riescono né ad essere adottati né ad essere dati in affido a una famiglia che desidera soltanto amarli. Abbiamo tantissime famiglie che aspettano anni per realizzare questo grande gesto disinteressato di amore che é l’adozione. Bisogna fare una legge che parta dai bisogni dei bambini e che alleggerisca tante strane pastoie burocratiche».
E le adozioni per le coppie omosessuali?
«Per le adozioni del figliastro potremmo pensare ad un istituto ad hoc per affrontare i nodi irrisolti della stepchild senza aprire a maternità surrogata. Potremmo rafforzare l’istituto delle adozioni speciali, per contemplare tutte quelle garanzie e tutele necessarie ai minori di cui non abbiamo minimamente parlato in questo dibattito al Senato».
Quindi senza equiparazione delle unioni civili ai matrimoni e senza stepchild adoption voi votate la fiducia?
«Senza questi elementi avremmo approvato la legge! Vorrei essere ottimista, l’apertura del premier è un fatto importante che tende a superare le divisioni in aula e nel paese, penso che sui contenuti che abbiamo prospettato si possa trovare un consenso che ci permetta di approvare la legge anche senza la fiducia che rimane una estrema ratio. Dipenderà molto dalla direzione del Pd».

(in copertina foto ANSA / MAURIZIO BRAMBATTI)