angelina jolie magra
|

Il vero motivo per cui Angelina Jolie ha deciso di diventare madre

Angelina Jolie sta facendo molto discutere i media americani dopo aver rilasciato un’intervista all’associated Press, in cui ha rivelato di non aver mai desiderato di diventare madre nella sua vita. Questo fino a quando non è andata in Cambogia per girare Tomb Raider. Dopo aver visto la desolazione di quel paese, Angelina Jolie avrebbe deciso invece di adottare dei bambini, per dar loro una vita felice.

ANGELINA JOLIE MADRE

Proprio il viaggio di Angelina Jolie per il film che l’ha consacrata, Tomb Raider, le avrebbe regalato una vita nuova: “Quel viaggio ha innescato qualcosa in me – ha detto l’attrice – ho realizzato quanto poco io conoscessi del mondo, e così ho voluto iniziare una nuova ricerca di conoscenza”. Così, ispirata da quei pensieri, ha fatto altri due viaggi: prima è andata a visitare i campi di sterminio, e poi una scuola sempre in Cambogia. Qui la rivelazione: si era scoperta mamma. Desiderosa di una vita da proteggere. “E’ strano – ha commentato ancora Angelina Jolie – non ho mai voluto un bambino in vita mia. Mai ho desiderato essere incinta, non ho mai nemmeno fatto la baby sitter. Eppure, nonostante non mi fossi mai vista come madre, in quel momento per me è stato molto chiaro. Ho saputo che mio figlio era là fuori da qualche parte”. Quel figlio era Maddox, il primo bambino adottato da Angelina Jolie del 2002.

ANGELINA JOLIE CERCA CASA

Da Maddox Angelina Jolie ne ha fatta di strada, creando una grande famiglia con ben 6 figli. Ora Brad Pitt e Angelina Jolie sembra abbiano intenzione di lasciare Hollywood per trasferirsi a Londra. Secondo il magazine US Weekly i due attori starebbero cercando casa nella capitale britannica dove dovrebbero trasferirsi in concomitanza con l’inizio delle riprese del sequel di ‘World War Z’, con protagonista Brad Pitt. Il magazine scrive che ancora non hanno trovato una abitazione che li soddisfi e che, soprattutto, dovrebbe avere un accesso sotterraneo.  è ambasciatrice di buona volontà dell’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati e da Londra vorrebbe seguire più da vicino le vicende dei rifugiati in Europa. Nel 2012 i due, impegnati rispettivamente sui set di ‘Maleficient’ e ‘The Counselor’, si trattennero per 15 mesi a Londra affittando una casa da 15.000 sterline al mese.