Isabella Noventa: il corpo vicino alla villa di Freddy Sorgato?

di Redazione | 18/02/2016

Isabella Noventa ultime notizie

Il cadavere di Isabella Noventa potrebbe essere nella zona della villa di Freddy Sorgato, l’amico della donna scomparsa lo scorso 15 gennaio, attualmente in stato di arresto con l’accusa di omicidio insieme alla sorella Debora Sorgato e all’amica Manuela Cacco.

Isabella Noventa ultime notizie
ANSA

ISABELLA NOVENTA: IL CORPO NELLA VILLA DI FREDDY?

Secondo gli inquirenti il cadavere di Isabella Noventa sarebbe occultato da qualche parte nell’area della sontuosa villa di Sorgato: è una convinzione maturata calcolando i tempi di quanto sarebbe accaduto quella notte. Isabella aveva un appuntamento con Freddy Sorgato, dal quale non ha mai più fatto ritorno. Secondo gli investigatori tutto sarebbe successo molto rapidamente: l’invito a casa, forse un rapporto sessuale, poi l’assassinio. Scrive Enrico Ferro su Il Mattino di Padova:

In un’ora e mezza la povera Isabella sarebbe stata uccisa, spogliata e nascosta da qualche parte. Partendo da questa considerazione, il corpo si può trovare al massimo entro quattro o cinque chilometri di distanza. Ieri è iniziata l’analisi dei luoghi possibili e in questo contesto l’attenzione degli investigatori si sarebbe fissata su un grosso cumulo di terra presente poco distante. Ma tirare a indovinare non è possibile. L’area in questione è troppo vasta e lì è aperta campagna. Ci sono terreni agricoli ma ci sono anche tanti corsi d’acqua.

ISABELLA NOVENTA: INDAGINI

La svolta nel caso di Isabella Noventa è arrivata ieri, con l’arresto di Freddy Sorgato e di sua sorella Debora Sorgato, nonché di Mnuela Cacco, che sarebbe l’attuale compagna di Freddy e che si sarebbe prestata a fare da “controfigura” di Isabella per depistare le indagini sulla sua scomparsa. Per i tre l’accusa è di omicidio premeditato in concorso ma da parte loro non c’è ancora stata nessuna ammissione. Il fratello di Isabella, Paolo Noventa, ha rilasciato alcune dichiarazioni rivolte ai tre arrestati: «Dicano dov’è il corpo di mia sorella, così da darle un degno saluto».

(Photocredit copertina: ANSA)