Laura Pausini a Sanremo 2016 duetta con Laura Pausini (VIDEO)

di Alessio Barbati | 09/02/2016

Laura e Paola

Era il 1993 la prima volta che una timidissima Laura Pausini faceva il suo esordio a Sanremo. L’Ariston accoglieva quella che all’epoca era la più giovane tra i cantanti in gara e che, cinque giorni dopo, si sarebbe aggiudicata il primo premio nella sezione Novità. Visibilmente emozionata salutava tutti con un tenero e tipicamente romagnolo “grasie” a chi aveva apprezzato il suo primo singolo “La Solitudine”. Oggi, con 70 milioni di copie all’attivo, diversi riconoscimenti e parecchia spocchia più tardi, la Pausini torna nella città dei fiori. Carlo Conti le aveva chiesto di co-condurre il Festival, ma i troppi impegni l’avevano spinta a rifiutare.

LEGGI ANCHE > Prima serata Sanremo 2016: diretta live 9 febbraio

E infatti, tornata sul palco, e, dopo aver cantato il suo ultimo successo “E invece no”, accende la macchina del tempo e intona “Strani Amori”, (con tutta la sala stampa che canticchia, scrivendo). Un medley che fa impazzire il pubblico dell’Ariston, e che ripercorre la sua carriera da giovane vincitrice del Festival, a star internazionale.

Poi il duetto, con il suo alter-ego di venti anni fa. Un duetto con la Laura degli anni 90, una performance non banale, tecnicamente perfetto, ma sembra difficile, dovendosi paragonare a quando si aveva venti anni

GUARDA ANCHE GLI ALTRI VIDEO DI SANREMO 2016

LAURA PAUSINI LA SOLITUDINE SANREMO 2016 VIDEO