Le nuove norme sulle sigarette (divieto mozziconi a terra, cosa si rischia)

di Redazione | 01/02/2016

nuove norme sigarette

Nuove norme sulle sigarette: dal 2 febbraio entrano in vigore le regole per chi fuma. Il decreto del ministero alla Sanità accoglie la direttiva dell’Unione europea sul tabacco e stringe su molte regole a tutela dei più piccoli e delle donne in gravidanza. Un esempio? Chi si accende una sigaretta in un’auto con all’interno donne incinte o bimbi rischia una multa da 500 euro, mentre la vendita di tabacchi ai minorenni comporterà la revoca della licenza.

NUOVE REGOLE SIGARETTE: IMMAGINI CHOC SULLE CONFEZIONI

Da maggio testo e immagini forti compariranno sulle confezioni di sigarette, tabacco da arrotolare e tabacco per pipa ad acqua. Occuperanno il 65% (a differenza del 30-40% attuale) del fronte e del retro delle confezioni. «Il fumo del tabacco contiene oltre 70 sostanze cancerogene» ed informazioni simili (con «numero verde 800.554.088 per smettere di fumare») riempiranno il packaging delle bionde.

NUOVE REGOLE SIGARETTE: E-CIG, DONNE IN GRAVIDANZA E MINORI

Divieto di fumo con donne in gravidanza e bimbi in auto. Non si potrà fumare neanche all’esterno di ospedali pediatrici. In caso di vendita di tabacco a minori scatta la revoca della licenza. Le multe per la vendita passano ora da un minimo di 500 ad un massimo di 3mila euro cin sospensione per 15 giorni della licenza all’esercizio dell’attività. In caso di recidiva la sanzione sale da un minino di 1.000 fino ad un massimo di 8mila euro e la revoca della licenza. Particolare attenzione sarà posta anche al commercio e pubblicità di sigarette elettroniche. Il decreto prevede l’introduzione di una chiusura a prova di bambino e manomissione ed un sistema di protezione dagli spargimenti di liquido di nicotina

NUOVE REGOLE SIGARETTE: TRACCIABILITÀ CONTRO I TRAFFICI ILLECITI E VENDITA ON LINE

Sarà introdotto un sistema europeo di localizzazione e tracciabilità delle confezioni mentre sarà vietata la vendita online trasfrontaliera sia di prodotti del tabacco che di sigarette elettroniche (per le quali vengono introdotti nuovi requisiti di sicurezza e qualità).

NUOVE REGOLE SIGARETTE: MULTE PER MOZZICONI A TERRA

Secondo il decreto sulla Green Economy, approvato a dicembre, ci saranno sanzioni per chi getta una sigaretta a terra con multe fino a 300 euro. Con l’ultima legge di Stabilità la multa è prevista anche per chi getta a terra fazzoletti di carta.

(Foto di copertina da archivio Ansa. Credit: Karl-Josef Hildenbrand)